Martedì, 21 Aprile 2020 19:14

Rai1. "Samosely - I residenti illegali di Chernobyl", documentario di Fabrizio Bancale

Scritto da

Domenica 26 aprile, in occasione del 34esimo anniversario della tragedia di Chernobyl, Rai1 trasmetterà in esclusiva il documentario "Samosely - I residenti illegali di Chernobyl", scritto e diretto da Fabrizio Bancale e prodotto da JumpCutMedia, all'interno di Speciale Tg1 alle 23,30.

Ad una settimana dalla catastrofe, durante i drammatici giorni dell’evacuazione imposta dalle autorità sovietiche, alcuni uomini e donne si oppongono a quella che loro vivono come una deportazione forzata. Rivendicano il diritto di vivere e morire nelle loro case. Così, sfidando le radiazioni si reimpossessano nuovamente delle loro abitazioni che sorgono a pochi chilometri dal reattore esploso. Sono i Samosely, i residenti illegali di Chernobyl.


«Dopo oltre trent'anni, alcuni di quei Samosely sono ancora lì! Isolati dal mondo - racconta Bancale - abbandonati. I loro corpi hanno resistito, insieme alla foresta che li circondava e che si trasformava pian piano in una vera e propria riserva naturale. Così, nonna Galina, Alexandre, Evjeny, Viktorovna e tanti altri ci hanno aperto le loro case, ci hanno invitato a condividere un pasto con loro e ci hanno raccontato la loro storia. Storie e vite di non vivi. Con la consapevolezza di essere gli ultimi! Perché dopo di loro non ci saranno più altri esseri umani a popolare l’intera zona: Chernobyl sparirà con loro. Per questo loro devono resistere. E questo documentario è il loro ultimo grido di speranza».

 

"Samosely - I residenti illegali di Chernobyl" è stato presentato per la prima volta nel 2017 al Pesaro Doc Festival diretto da Luca Zingaretti, ha vinto il Gran Premio della Giuria di Qualità al Social World Film Festival e è stato premiato come miglior lungometraggio al "Premio Fausto Rossano".



 

Correlati

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]