Lunedì, 02 Marzo 2015 15:58

A Parma, "Il Vino e altre scenografie sensoriali"

Scritto da
Foto di Antonio Brigandì Foto di Antonio Brigandì

Un viaggio polisensoriale a cura di Paolo Tegoni

ROMA - Venerdì 20 marzo dalle ore 19.00, Fogg - art photo gallery concede i suoi spazi agli ospiti di un appuntamento esclusivo ed innovativo, l’evento “Il vino e altre scenografie sensoriali”.

Un evento unico, mai realizzato a Parma, per lasciarsi andare ai piaceri del gusto, della vista, dell’olfatto, dell’udito e del tatto. Tutto in una sera e solo per una sera, Saranno le esperienze polisensoriali di Paolo Tegoni ad emozionare i presenti con un percorso unico nel suo genere. Durante la serata, oltre a degustazioni ad occhi bendati, commistioni di arte e musica e vari percorsi sensoriali, il cibo, il vino ed i fiori saranno le vere opere culturali, capaci di suggestionarci e coinvolgere di volta in volta ogni nostro senso fino ad un coinvolgimento unico e totale.  

L’accompagnamento di musiche d’ambiente dalle note jazz curate da Paolo Aschieri. I contributi fotografici saranno le opere, giunte da lontano, dell’autore italo-francese Antonio Brigandì, oltre alle opere di Andrea De Simon, promettente autore di still life emozionale e di forte impatto visivo, che contribuiranno a eliminare ogni barriera tra arte e cibo. Una vera e propria catena sensoriale in cui il protagonista attivo è lo spettatore ed in cui la scenografia è, in via del tutto inusuale, una galleria d’arte.

Come in una vera e propria visita culturale, gli oggetti d’arte da scoprire e fare propri saranno:

i vini dell'azienda piacentina Illica 

il frizzante rosso Piacenziano, che prende il nome dalla riserva geologica in terra piacentina ricca di fossili marini, il bianco aromatico RIOLO, il pregiato passito muffato di nome ARCHEUS, vera chicca enologica

spalla cruda affumicata della Bassa parmense dell’azienda CroceDelizia, unica nel suo genere, ed in esclusiva per l'evento

Ciacco,  gelato che viene realizzato senza additivi, né conservanti, alla continua ricerca di un prodotto quanto più puro e semplice

Parmigiano Reggiano dell’Alta Val Baganza proveniente dal Caseificio di Montagna 3084 di Ravarano e Casaselvatica di Damiano Delfante

La battuta al coltello del suino nero di Parma con fleur de sel e olio extra vergine di Oliva del Garda, dall’azienda agricola Cà Mezzadri

Vi sarà inoltre spazio per l’innovazione grazie a Stefano Guizzetti di Ciacco che elaborerà per la serata, oltre al gelato al Parmigiano Reggiano, anche un gelato all'Emmental stagionato in grotta, tipico e famoso formaggio Dop svizzero, prodotto nella valle del fiume Emme del cantone di Berna.

In omaggio alla Primavera ed ai suoi profumi verrà proposta, in finale, la parentesi olfattiva dedicata all'essenza della Violetta di Parma, in collaborazione con la casa profumiera parmense Parma Fragrance - La Violetta di Parma  (previsto un presente eau de parfum per ogni signora intervenuta e un souvenir della galleria Fogg per ogni signore).

Responsabile di progetto: Paolo Tegoni

Gallerista: Chiara Allegri

Graphic designer: Lina Gruppini

Selezione musicale: Paolo Aschieri

Posti limitati.

Per informazioni e prenotazioni:

borgo S. Silvestro, 40 - Parma

tel. 0521-234504 – e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

            

     

                                

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]