Visualizza articoli per tag: crimini

Le milizie paramilitari che operano nominalmente all'interno delle forze armate irachene nella lotta contro il gruppo armato Stato islamico stanno usando armi fornite all'Iraq dagli Usa, da paesi europei, dalla Russia e dall'Iran per compiere crimini di guerra, attacchi di rappresaglia e altre atrocità.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto
Mercoledì, 14 Dicembre 2016 10:44

Siria. Ad Aleppo crimini di guerra

Le scioccanti notizie fornite dalle Nazioni Unite su decine di civili uccisi dalle forze governative siriane durante la loro avanzata ad Aleppo Est indicano, secondo Amnesty International, che sono in corso crimini di guerra.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

KARTHOUM - Oltre 200 persone, tra cui decine di bambini, sono state uccise in Darfur dalle "armi chimiche" utilizzate dalla forze del Sudan nell'offensiva lanciata lo scorso gennaio.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Medici Senza Frontiere ha chiesto che la Commissione internazionale d''inchiesta in ambito umanitario (IHFFC) indaghi sul bombardamento americano di un loro ospedale sabato a Kunduz, in Afghanistan, come si trattasse di un crimine di guerra.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Le schiaccianti prove di crimini di guerra commessi nello Yemen dalla coalizione a guida saudita, che riceve armi da diversi paesi tra cui gli Usa, evidenziano l'urgente bisogno di un'indagine indipendente ed efficace nonché della sospensione dei trasferimenti di una serie di armi.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto
Martedì, 18 Agosto 2015 13:14

Yemen. Ecco le prove dei crimini di guerra

ROMA - In un nuovo rapporto diffuso oggi, Amnesty International ha accusato le forze della coalizione a guida saudita e i gruppi armati favorevoli e contrari agli houti di aver ucciso centinaia di civili, tra cui decine di bambini, in azioni militari a Ta'iz e Aden equivalenti a crimini di guerra.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

CITTA' DEL VATICANO - Il Papa ha chiesto protezione per i "perseguitati, esiliati, uccisi, decapitati per il solo fatto di essere cristiani. Auspico - ha detto - che la Comunità Internazionale non assista muta e inerte di fronte a tale inaccettabile crimine", "preoccupante deriva dei diritti umani", e non "giri lo sguardo dall'altra parte".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

 

ROMA - Non le vediamo, ma siamo chiusi in gabbie asfissianti, e come animali impazziti ci chiudiamo in noi stessi o ci rendiamo feroci, bestie feroci... Allora ovunque potrebbe capitare di assistere a scene simili a quelle andate in onda tra Primavalle e Balduina, nella periferia di Roma Nord.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

 

È il suono delle armi a fare da sottofondo al cessate il fuoco nell’ Ucraina orientale. Una tregua fragile, a tratti inesistente quella decretata venerdí scorso a Minsk che conta violazioni gravissime. Come nella città portuale di Mariupol dove i tiri di artiglieria sabato notte hanno ucciso una donna e ferito altre tre persone.

Pubblicato in Primo piano
Venerdì, 01 Agosto 2014 13:11

Gaza. Aumentano le prove dei crimini di guerra

 

Amnesty International chiede agli Usa di fermare trasferimenti di armi ad Israele

Pubblicato in Diritti Umani
Pagina 1 di 2

bianco.png