Visualizza articoli per tag: Sylvie Guillem

VENEZIA - E’ la ballerina Sylvie Guillem, una delle più grandi del nostro tempo, il Leone d’oro alla carriera dell’8. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (Venezia, 8 - 24 giugno 2012).

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA - Dopo le dimissioni dalla carica di Managing Director dell'Fmi che Dominique Strauss-Kahn ha fatto pervenire in una accorata lettera all’istituzione, con le quali il politico ed economista francese intende proteggere l’FMI da uno stallo pernicioso e dedicare tutte le forze, tutto il tempo e tutta l’energia a dimostrare la sua innocenza, è iniziata la caccia al sostituto ideale per la poltrona  che DSK ha lasciato in così malo modo.

Pubblicato in Economia

NEW YORK -  "Onorevoli colleghi del Consiglio di amministrazione, con infinita tristezza mi sento costretto oggi a presentare al Comitato esecutivo le mie dimissioni da direttore del Fmi". Con queste parole si  apre così la lettera con la quale Strauss Kahn si è dimesso dal Fondo monetario internazionale, dopo l'accusa di stupro e altri reati a suo carico che lo hanno portato all'arresto.

Pubblicato in Economia

WASHINGTON - Nell'eurozona sussiste un rischio «tangibile» di contagio della crisi del debito sovrano. Lo afferma il Fondo monetario Internazionale nel rapporto regionale dedicato all'Europa. Il Fondo si attende per quest'anno una frenata del Pil di Grecia e Portogallo e ritiene che le tensioni nei Paesi della periferia dell'eurozona rappresentino il principale fattore di rischio per le prospettive dell'economia. Per questo, gli Stati europei devono intraprendere «azioni decise» afferma il Fondo sottolineando che per combattere la crisi del debito è necessario ripristinare la fiducia. La crisi dell'Irlanda ha generato una nuova ondata di turbolenze sul mercato a novembre 2010 intensificando «il rischio sovrano per i Paesi periferici dell'eurozona, contagiando altri Stati come Italia e Belgio». Il Fondo monetario internazionale eidenzia inoltre come gli spread dei titoli governativi si siano ampliati in concomitanza con l'evento in modo più consistente di quanto accaduto nella fase di turbolenza vissuta a maggio 2010. Tuttavia, rileva l'analisi del Fondo, «il contagio all'economia reale è rimasto confinato ai Paesi colpiti» dalla crisi del debito.

Pubblicato in Finanza & Mercati
Giovedì, 18 Novembre 2010 07:32

UE, BCE e FMI, un vertice a tre per salvare Dublino

ROMA - La volta della BCE e del Fondo Monetario Internazionale per salvare Dublino e l'Europa è arrivata con la riunione dell'Eurogruppo di due giorni fa.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png