Sabato, 06 Giugno 2020 12:45

Le ombre delle stagioni

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

La luce è debole in penombra è la stanza.

Il chiarore ammorbidisce le rughe
sorrido all’uomo che ho vicino…
Sento il suo respiro sul collo
un’ intimità ormai dimenticata.
Chiudo gli occhi e la bellezza
in me ha ancora l’antico prestigio
un fresco profumo è fra noi.
Un sorriso taglia lo specchio
è pronto ai silenzi alle rinunce.
E’ una storia fuori dal tempo
un sogno imprevedibile impossibile.
Una voce… eco lontana mi dice
non riconoscerti nell’immagine
che gli altri hanno di te…Vivi!
Ogni stagione ha il suo fascino.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]