Visualizza articoli per tag: guerra

Un quarto di secolo dopo l'inizio del conflitto, oltre 20.000 sopravvissute alla violenza sessuale nella guerra della Bosnia ed Erzegovina si vedono ancora negare la giustizia.  

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto
Lunedì, 24 Aprile 2017 18:23

Fermiamo i signori della guerra

Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra mondiale a pezzetti’ , a una carneficina spaventosa come quella in Siria, a un attacco missilistico da parte di Trump contro la base militare di Hayrat in Siria ,ora allo sgancio della Super- Bomba GBU-43( la madre di tutte le bombe) in Afghanistan e a un’incombente minaccia nucleare.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Amnesty International ha sollecitato l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che si riunisce oggi sulla Siria, a colmare il vuoto lasciato dagli stati membri del Consiglio di sicurezza, incapaci di porre fine agli incessanti attacchi contro la popolazione civile dei quartieri orientali di Aleppo

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

KARTHOUM - Oltre 200 persone, tra cui decine di bambini, sono state uccise in Darfur dalle "armi chimiche" utilizzate dalla forze del Sudan nell'offensiva lanciata lo scorso gennaio.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Un anno dopo gli avvenimenti che hanno determinato la nuova guerra mondiale a tappe che sta insanguinando lentamente la parte orientale del mondo, e in particolare la Siria e l’Iraq o quello che rimane di due tra gli Stati antichi e moderni  che hanno provocato la nascita di coalizioni contrapposte in diversi momenti della nostra recente storia restano alcune immagini che restano impresse a tanti osservatori del mondo che sta cambiando.  

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Metà della popolazione della Siria non ha più una casa, 470mila persone hanno perso la vita, 1,9 milioni sono rimaste ferite o mutilate, l’aspettativa di vita è passata dai 70 ai 55 anni. Questi i numeri agghiaccianti che misurano la tragedia siriana prima ancora che iniziasse la nuova campagna di bombardamenti su Aleppo, che ha visto una crescita esponenziale di bambini tra le vittime.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - "Pur riconoscendo il grande impatto emotivo della foto che ritrae il bambino di Aleppo che sta facendo il giro del mondo come quella del povero piccolo Aylan non mi unisco a titolo personale al coro di indignazione agostana che si è levato nelle ultime 24 ore".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Venerdì, 19 Agosto 2016 10:11

Siria, Omran, il volto innocente della guerra

ROMA - Continua a girare il drammatico video del bambino estratto da un palazzo colpito dai bombardamenti. Immagini che Youtube ha classificato come virali, tante sono state le visualizzazioni. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

15 milioni di persone, 800 città, un unico corteo. Il 15 febbraio 2003, più di 15 milioni di persone hanno marciato per le strade delle città di ogni continente per opporsi alla proposta di guerra contro l’Iraq. Realizzato in otto anni, girato in sette paesi diversi e con interviste – tra gli altri - a Damon Albarn, Danny Glover, Richard Branson, Noam Chomsky, Brian Eno, Hans Blix e Ken Loach,We Are Many – disponibile in DVD con Universal Pictures Home Entertainment Italia - segue la nascita e l’ascesa dei movimenti popolari che dilaga in tutto il mondo.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Venticinque anni dallo scoppio delle guerre balcaniche: un quadriennio di sangue e di orrore che ebbe nella mattanza di Srebrenica dell’11 luglio del ’95 il suo culmine, l’apice di una barbarie senza ritorno e di un orrore per il quale, fortunatamente, i mandanti e gli esecutori materiali sono stati assicurati alla giustizia.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Pagina 1 di 11

bianco.png