Visualizza articoli per tag: OPERAI

ROMA - Ieri la clamorosa sentenza della corte di Appello del Tribunale di Napoli condanna la Fiat  al reintegro dei  5 operai licenziati dalla Fiat di Pomigliano.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Intervista a Moni Ovadia: “stiamo precipitando nella barbarie”

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Il 13 maggio è il “Tax freedom day” degli operai italiani. Gli impiegati, invece, dovranno aspettare fino al 23 giugno

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - «È vergognoso vedere che in questo momento in cui ci sono persone con le lacrime agli occhi, l'ex presidente di Indesit Andrea Merloni festeggia a Cannes con la fidanzata: è tipico del capitalismo industriale di seconda generazione che ha sperperato e ora passa all'incasso mentre i lavoratori perdono il posto».

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ULTIM'ORA - Si ferma la protesta dei lavoratori della Ast, che starebbero infatti lasciando  la sede stradale. Sembra infatti che i sindacati abbiano ricevuto una convocazione anticipata rispetto a quella del 18 novembre, per domani al ministero dello Sviluppo alle ore 16.00. 

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

 

ROMA -  Davvero una brutta storia quella di ieri. Operai che reclamano il diritto al lavoro  caricati dai celerini per non si sa neppure quale motivo. L'ordine, infatti,  sembra nessuno l'abbia dato adesso che la vicenda è montata. Si tratterà di una scelta arbitraria dei poliziotti? Difficile. Intanto Maurizio Landini reclama la sua versione dei fatti, "siamo stati attaccati" e le immagini lo dimostrano.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - “Lavoratori picchiati dalla polizia senza un motivo”. Questo è quanto accaduto durante il sit-in degli operai della Ast contro il piano industriale della ThyssenKrupp e questo quanto raccontano gli stessi lavoratori caricati dalle Forze dell'Ordine.

Pubblicato in Primo piano
Mercoledì, 22 Ottobre 2014 19:26

Fabbriche chiuse, operai a casa, governo assente

ROMA - L’esito della vicenda delle acciaierie AST di Terni non poteva che essere quello che si sta prefigurando in queste ore, dato il silenzio del Governo italiano: l’avvio dello smantellamento dell’attività fusoria da parte della proprietà Thyssen Krupp con conseguente e progressiva riduzione di almeno 500 dipendenti diretti e altrettanti nell’indotto.

Pubblicato in Il punto

Scatta il 14 maggio il “tax freedom day” per i redditi più bassi

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

TERNI - Doveva essere una manifestazione pacifica quella di stamattina a Terni.  Un corteo di lavoratori delle acciaierie Ast, ex Thyssen, per uno sciopero di 4 ore indetto da Cgil Cisl Uil e dalle federazioni di categoria Fiom Fim Uilm, a seguito degli incontri poco soddisfacenti e improduttivi con la proprietà finlandese del gruppo siderurgico, la multinazionale Outkumpu. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 4

bianco.png