Visualizza articoli per tag: bamboccioni

Giovedì, 17 Novembre 2016 13:35

Altro che bamboccioni: 600mila imprese under 35

I giovani imprenditori italiani sono il doppio dei tedeschi, ne nascono 325 al giorno

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Ecco arrivare una nuova pubblicità dalla Norvegia, che pubblicizza la Obos, un'agenzia immobiliare norvegese, la quale punta i riflettori sul "mammone" italiano e sul come non diventarlo.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA -  La Camera ha oggi detto sì alla fiducia posta dal governo sulla manovra finanziaria, con 316 voti favorevoli e 302 contrari (11 gli assenti).
Alle 18.30 sono iniziate le dichiarazioni di voto sul provvedimento e a seguire il voto finale. "Per un urgente adempimento", come informa una nota della Presidenza del Consiglio, dopo la votazione si riunirà il Consiglio dei ministri.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Conta davvero la cronaca di un giorno qualunque? Già, forse si tratta di un giorno come ne abbiamo visti tanti, e questo rattrista veramente. Nel pomeriggio di oggi al Senato si dibatterà il destino dell'Italia, ed ai Signori del governo non fregherà un tubo di quello che giustamente, senza sbavature, Susanna Camusso e le migliaia di Cittadini italiani hanno dimostrato e gridato sotto gli occhi attenti del loro Paese.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - "I contenuti della manovra predisposta dal Governo, appaiono del tutto inadeguati alla gravità della crisi che stiamo vivendo, che è parallelamente sociale, economica e ambientale. Questa manovra acuisce le disuguaglianze, aggrava la precarietà, riduce la sicurezza dei cittadini e aggredisce il territorio".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 31 Agosto 2011 15:14

Manovra bis. E adesso? Finocchiaro: "Una farsa"

ROMA - Sul fatto che  sarebbe presto tramontata la stramba decisione di non far più valere i periodi di naja e di studi per la maturazione del diritto a pensione, dopo però aver incassato le somme anche ingenti pagate dai lavoratori per il loro riscatto, serpeggiava già qualche intuizione fin da quando la notizia era stata diffusa.

Pubblicato in Primo piano

Monta la protesta dentro il Pdl.  Sindaci, presidenti di provincia e governatori regionali della destra la giudicano “iniqua e dannosa per il Paese”. Ma il superministro economico li guarda dall’alto in basso mentre Calderoli vuole tassare evasori ed extracomunitari

Pubblicato in Primo piano

Tassare i capitali scudati sembra un’ipotesi tramontata ma potrebbe prendere vigore un nuovo scudo fiscale sfruttando la “Tobin tax”. Maroni sta convincendo Bossi a non ostacolare la riforma delle pensioni di anzianità

Pubblicato in Primo piano

Manovra destinata ad essere modificata in Parlamento. Il premier assicura che il contributo di solidarietà ci sarà, tenendo però conto dei carichi familiari. Non sarà modificato il massacro dei dipendenti pubblici, moderni pellerossa soggetti ad una pulizia etnica

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA- Il personaggio lo si conosce. Dirige “Libero”, il quotidiano fondato da Vittorio Feltri, spesso appare in televisione con il suo eterno sorrisino sardonico e il mento volitivo di Predappio. Negli ultimi tempi non è che ne abbia azzeccate tante. Dice di aver subito un attentato da parte di un misterioso uomo armato di pistola, ma i giudici hanno archiviato il caso perché il codice non prevede indagini sui fantasmi. Qualche mese fa è caduto, come nemmeno un praticante avrebbe saputo fare, nel tranello tesogli da un lettore che gli ha denunciato un farfallesco finto attentato al Presidente della Camera Gianfranco Fini, che si sarebbe dovuto verificare a Bari in primavera per addossare poi la colpa a Silvio Berlusconi. Il denunciatore era un imprenditore che voleva semplicemente dimostrare la dabbenaggine del direttore di “Libero”, che, senza alcuna verifica (bastava telefonare a Fini per sapere che non ci sarebbe stato alcun viaggio nel capoluogo pugliese), denuncia il caso in prima pagina.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 2

bianco.png