Visualizza articoli per tag: caracas

CARACAS  - Ancora una volta, una protesta convocata dall'opposizione venezuelana a Caracas e' stata impedita dalle forze di sicurezza, che hanno bloccato i cortei che si dirigevano verso la sede del Consiglio nazionale elettorale (Cne) e caricato i manifestanti, lasciando decine di feriti.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

In maggio si sono registrati 68 incidenti nei negozi di sei stati del centro del paese

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

CARACAS - L’industria ha confermato che non ha zucchero per produrre le sue bevande; continuerà la produzione di bibite che non lo richiedono. Caracas. L’industria Coca-Cola ha confermato oggi che interromperà la produzione in Venezuela fino a quando verrà ripresa la distribuzione di zucchero.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 20 Febbraio 2015 11:11

Caracas. Arrestato sindaco. VIDEO

CARACAS - La Procura generale venezuelana ha emesso un ordine di arresto nei confronti di Antonio Ledezma, sindaco della città metropolitana di Caracas. Ledezma, esponente di spicco dell’antichavismo, è stato fermato dagli agenti del servizio di intelligence, ed è accusato di atti contrari alla Costituzione.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

CARACAS -  Recuperati i resti di cinque corpi intrappolati nell'aereo, un bimotore Islander YV-2615, che trasportava Vittorio Missoni, che si inabissò al largo del Venezuela lo scorso 5 gennaio. Lo hanno annunciato le autorità del Paese sudamericano.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

CARACAS - E' ancora Hugo Chavez il presidente del Venezuela, rieletto con il 54,2 per cento dei voti. Sconfitto, quindi, il suo rivlae  Henrique Capriles . Lo ha annunciato il Consiglio elettorale nazionale, che si ferma al 44,9% di preferenze.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Per la prima volta la marcia percorre il Sentiero della Costituzione inaugurato il 16 aprile 2011

Pubblicato in Società

La violenza montante di Berlusconi contro la Procura di Milano deve essere fermata, perché rappresenta un "golpe strisciante" contro un potere dello Stato. L'unica persona in grado di farlo è Giorgio Napolitano, Capo delle Forze armate

Pubblicato in Primo piano