Visualizza articoli per tag: mafia

 

Lunedì 21 maggio su RaiTre in programma un documentario con Rosaria Schifani, vedova di Vito, agente della scorta di Falcone, e “Il segreto di Borsellino” di Carlo Lucarelli

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Chi conosce la storia di Cosa nostra, così come quella delle altre organizzazioni criminali, sa che essa non ha nessun interesse a sparare nel mucchio, a seminare morte e terrore. La principale conseguenza, ed anche la più immediata, è una risposta dello Stato o con provvedimenti legislativi o con la militarizzazione del territorio, in entrambi i casi, deleteri per la conduzione degli affari criminali, che fioriscono con il silenzio e la coesione sociale.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

REGGIO CALABRIA -“3 maggio 1982-3 maggio 2012”. È giunto il trentennale della morte dell’ingegnere Gennaro Musella, ucciso a Reggio Calabria con un’autobomba.

Pubblicato in Primo piano

Nel trentennale della sua morte, l’omicidio è tuttora coperto di mistero. Fu ucciso soltanto dalla mafia? Un libro di Paolo Mondani e di Armando Sorrentino getta pesanti ombre sulle verità ufficiali di quel delitto

Pubblicato in Primo piano
Venerdì, 29 Ottobre 2010 15:37

La Repubblica del "bunga bunga"

ROMA - C'è stato un tempo in cui abbiamo rischiato di diventare davvero il paese delle banane, ma adesso il pericolo maggiore è quello di passare alla storia come la repubblica del "bunga bunga".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png