Visualizza articoli per tag: venezia 72

In Concorso al Festival di Berlino 2016il film Letters from War (Cartas da guerra) di Ivo M. Ferreira,prodotto e realizzato grazie al Mercato del Film di Venezia 2015

Etichettato sotto
Mercoledì, 18 Novembre 2015 13:35

Venezia 72. Cinque film della mostra volano in Brasile

10 anni di Venezia Cinema in Brasile /Iniziata l’11a edizione / 5 film italiani della Mostra di Venezia in Brasile /dal 16 novembre al 5 dicembre

Etichettato sotto

ROMA - Marco, giovane e cinico avvocato rampante, vive a Bari con la sua compagna Martina e il loro piccolo Mateo di 8 anni. Martina, latino americana, si è trasferita in Italia dopo averlo conosciuto. La storia inizia quando il rapporto tra i due è ormai alla fine. Martina vuole tornare a vivere nel suo paese con Mateo ma questa scelta escluderebbe Marco e lui non glielo consente, troppo profondo è l’amore e il legame con suo figlio.

ROMA – Luglio 2006. Il giovane genio della comunicazione Leonardo Zuliani è scomparso ormai da sei mei e a Roma è in corso una grande manifestazione di solidarietà che affolla Trastevere, il quartiere dove l’attivista viveva.

Etichettato sotto

Premi collaterali Signis, Interfilm, Fedic, Civitas vitae, lanterna Magica, Cgs, Taddei, Vvfilm e Gianni Astrei

Etichettato sotto

LIDO DI VENEZIA -  Al film  Non essere cattivo, presentato al Lido fuori concorso e ultima opera del compianto Claudio Caligari, è stato assegnato il premio Gianni Astrei dell’Associazione Fiuggi Family Festival. Il riconoscimento è intitolato a Gianni Astrei, medico pediatra fondatore del Festival cinematografico di Fiuggi oggi presieduto dal figlio Angelo e la moglie Antonella Bevere.

Etichettato sotto
Sabato, 12 Settembre 2015 16:59

Venezia 72. “La prima luce” vince il Pasinetti

“La prima luce” di Vincenzo Marra vince il Pasinetti speciale, premio assegnato dal sindacato dei giornalisti cinematografici (SNGCI),  quale miglior film delle Giornate degli autori

Etichettato sotto

LIDO DI VENEZIA -  Nella giornata di Vasco Rossi  sul tappeto rosso per la proiezione del Decalogo di Vasco  di Fabio Masi   che lo vede protagonista alla Mostra del Cinema di Venezia, tra il bagno di folla per la rokstar,   in migliaia  uomini e donne a  piedi scalzi verso il tappeto rosso  per chiedere accoglienza degna per tutti, certezze per vittime di guerre , catastrofi, dittature, chiusura di luoghi di concentrazione dei migranti, creazione di un sistema unico d'asiilo. Il regista Andrea Segre  è stato tra i  promotori della marcia.

Etichettato sotto

LIDO DI VENEZIA (nostra inviata) – “Remember”, film nel concorso ufficiale della mostra,  firmato dall’armeno Atom Egoyan, merita un'attenzione particolare perché è intenso per i temi storici, originale e  delicato. Una vicenda triste, tenera, piena di suspense.

Etichettato sotto

LIDO DI VENEZIA –  In una suggestiva e spoglia Francia, lungo il mare, dove la gente vive semplicemente, Dominique è un pescatore di trentotto anni con due figli adolescenti, Mailys e Matteo, che hanno scelto di abitare con lui, quando il padre, un anno prima, ha rotto con la loro mamma.

Etichettato sotto
Pagina 1 di 8

bianco.png