Visualizza articoli per tag: berlusconi

Berlusconi spera: “Tornerò in parlamento prima di 6 anni”

Pubblicato in Primo piano

 

ROMA - Presidente Renzi, di soli annunci si muore. E lei, se lo lasci dire, da quando si è insediato a Palazzo Chigi non ha fatto altro che annunciare riforme mirabolanti dell’universo-mondo, rivoluzioni copernicane in ogni ambito della vita sociale (dalla riforma della legge elettorale al superamento del bicameralismo perfetto, senza dimenticare fisco, mondo del lavoro, giustizia, pubblica amministrazione e molte altre ancora), cui però non ha ancora fatto seguito un solo provvedimento concreto.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - La storia si  ripete. Prima  Craxi, poi Berlusconi  con Brunetta  , si cimentarono nell’ attacco ai fannulloni, ai lavoratori del pubblico impiego. Preda facile,occasione di barzellette. File insopportabili negli uffici pubblici, le mezze maniche di tanti film, pratiche inestricabili, cittadini esasperati. Ma invece di affrontare e risolvere questi problemi, non  ci vogliono grandi riforme ma una riorganizzazione della macchina ammInistrativa,  Craxi e Berlusconi, presero lo spunto per ridefinire il ruolo della  pubblica amministrazione,  il suo rapporto con lo Stato inteso come comunità di cittadini. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

 

ROMA - Ad ogni ora del giorno e della notte lo trovi da qualche parte,una televisione, una radio, riempie pagine dei grandi quotidiani. E’ lui, Silvio Berlusconi, pregiudicato, condannato a quattro  anni per frode fiscale, interdetto dai pubblici, non candidabile, tornato ad essere una specie di oggetto del desiderio da parte dei media.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

 

ROMA - E' un Silvio Berlusconi avventato e senza freni quello che abbiamo visto oggi alla trasmissione Mattino Cinque su Canale 5. Ha attaccato praticamente tutti. A partire dai giudici e la sentenza Mediaset definita un colpo di Stato.

Pubblicato in Primo piano

 

ROMA - E’ un fiume in piena, Silvio Berlusconi. L’ex Cavaliere coglie al volo ormai tutte le opportunità televisive, pur di riuscire a far scavallare al suo partito l’asticella del 20% alle prossime europee.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 28 Aprile 2014 19:16

Renzi ovvero “di doman non c’è certezza”

“Quant’è bella giovinezza,

Che si fugge tuttavia!

Chi vuol esse lieto, sia:

di doman non c’è certezza”

Pubblicato in Il punto

Dopo i chiarimenti Napolitano firma il Decreto Irpef

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
 

Rodotà plaude a Napolitano: “Ha rimesso nel giusto binario la discussione sulle riforme”. Aperto un nuovo fronte dopo la proposta di legge formulata da Vannino Chiti

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Riforme costituzionali, il 29 aprile il testo definitivo. Resta però tutto aperto in nodo del Ddl targato Chiti

Pubblicato in Primo piano

bianco.png