Visualizza articoli per tag: CIBO

ROMA - La kermesse dedicata alla Danza e al Food contagerà, con la sua energia dirompente, molteplici aree urbane della metropoli romana. Con l’occasione, sarà lanciata la nuova APP di SHOW ON, il social network condivisibile “on air”, made in Italy, tutto dedicato alla Community internazionale della Danza

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

Per mangiare all’interno dell’area espositiva un giro di affari da 320 mln di euro

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Performance e idee sul diritto al cibo per un evento gratuito con Tristram Stuart e Giobbe Covatta

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - E' dedicata alla sicurezza alimentare la Giornata Mondiale della Salute che si celebra ogni anno il 7 aprile, dalla sua fondazione, nel 1948.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Un vero e proprio Food Awards quello tenutosi nella capitale. In simultanea con Firenze e Venezia, è stata presentata la top ten dei piatti di maggiore tendenza dell’Hard Rock Cafè.

Pubblicato in Enogastronomia
Etichettato sotto

ROMA - Cosa si ottiene mischiando il formaggio Philadelphia con il ketchup? La risposta è un nuovo colosso mondiale dell’alimentazione con un giro di affari da oltre 25 miliardi di euro. La conferma delle indiscrezioni è arrivata questo mercoledì: il gruppo americano Kraft si fonderà, proprio come le sue sottilette, con l’impero del ketchup di Heinz.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA Dopo Nestlè, acqua ufficiale di Expo, dopo Coca Cola partner soft drink di Expo, ora sbarca alla “fiera del cibo” il simbolo stesso della cattiva alimentazione globalizzata, ovvero: McDonald’s.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 30 Settembre 2014 13:28

Contraffazione a tavola, la più temuta dagli italiani

Per sette cittadini su dieci (71 per cento) le contraffazioni a tavola sono quelle più temute perché hanno pericolosi effetti anche sulla salute.

Pubblicato in Società

ROMA - Sarà capitato anche a voi di andare in qualche bar o affine e dover pagare una cifra spropositata per uno ‘spritz’. Si parte da 5 o 6 euro per arrivare addirittura a 10 o 12 euro per un aperitivo che senz’altro, nonostante il suo gradevole gusto, non vale tutti questi soldi. Su questa ricetta ormai diffusissima in Italia bisognerebbe porre un limite di prezzo, almeno per non creare confusione tra i consumatori che rischiano a volte di pagare un prezzo troppo esagerato.

Pubblicato in Life & Style
Etichettato sotto

 

Nell’estate 2014 destinati alla tavola 4,9 miliardi, quasi 1/3 del budget degli italiani

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

bianco.png