Visualizza articoli per tag: berlinguer

Negli anni ’70, quando il Pci considerava l’ambientalismo frutto della cultura borghese, Giovanni Berlinguer ne colse la novità nella critica alla produzione e al consumo

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA – In occasione della rassegna    Enrico Berlinguer e lo sguardo degli artisti. Nel 30° anniversario della morte, a cura di Silvia Pegoraro, e allestita prima alla Camera dei Deputati a Roma, poi a Pescara , “ArteMagazine” ha incontrato Stefano Di Stasio, pittore napoletano classe 1948, fra i protagonisti della collettiva.

Pubblicato in Arti visive
Etichettato sotto

ROMA “Tutta colpa di Berlinguer”, il libro appena uscito di Francesco Serra di Cassano, spicca scarlatto sul tavolo antistante alla sala della Regina, alla Camera dei Deputati, dove si svolge il convegno “Le catene della sinistra”, coordinato dall’autore del voluminoso saggio sul carismatico segretario del PCI.

Pubblicato in Primo piano
Mercoledì, 11 Giugno 2014 12:24

Enrico Berlinguer e lo sguardo degli artisti

ROMA - Dal 13 al 25 giugno il Complesso di Vicolo Valdina della Camera dei deputati ospita, nel 30°anniversario della morte”, la mostra collettiva “Enrico Berlinguer e lo sguardo degli artisti, organizzata dal gruppo PDalla Camera dei Deputati, in collaborazione con l’Associazione Enrico Berlinguer e con l’Associazione culturale MetaMorfosi.

Pubblicato in Società
Mercoledì, 11 Giugno 2014 10:59

Berlinguer trent’anni dopo

 

ROMA - Berlinguer, trent’anni fa. E il primo pensiero corre alla nostra generazione, a noi giovani nati dopo il crollo del Muro di Berlino e la fine delle ideologie, a noi figli del Terzo Millennio cui è stato raccontato che gli unici aspetti che contano davvero sono il cinismo, la prepotenza, l’arroganza ma, soprattutto, il pragmatismo, inteso come totale assenza di distinzioni e conflitti sociali, di riflessioni, di sguardi approfonditi, di quei “pensieri lunghi” – per utilizzare un’espressione berlingueriana – di cui Dio solo sa quanto avrebbe bisogno la nostra società.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

 

ROMA - Il trentennale della morte è già stato un'occasione molto importante per meditare sull'opera di Enrico Berlinguer.  A Walter Veltroni occorre riconoscere il merito di aver costruito, col film di cui è stato regista e col libro che ha seguito quella produzione, un evento popolare, di memoria collettiva. Tuttavia Veltroni, in  compagnia di molti altri, compie un'operazione revisionistica a senso unico, dando  quasi l'impressione di voler iscrivere Enrico Berlinguer al Partito Democratico, venticinque anni prima della sua fondazione;   identificando il leader del PCI col solo compromesso storico, e dipingendo la sua ultima stagione -salvo che per la questione morale- come un ripiegamento settario.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Sabato, 24 Maggio 2014 17:49

Giù le mani da Enrico Berlinguer

 

ROMA - In una campagna elettorale disgustosa violenta, che non trova riscontro in  alcun altro Paese della Unione europea, si è inserito improvvisamente il nome di Enrico Berlinguer. Lo hanno fatto Grillo e Casaleggio aizzando la folla di Piazza San Giovanni a gridare il nome del segretario del Partito comunista italiano.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Ormai siamo in presenza di una vera e propria escalation contro chi pensa con la propria testa e si permette di dissentire  dalle scelte e dalle decisioni del “potere”, a partire dal segretario e premier, Matteo Renzi, con coro delle donne e degli uomini del suo staff alcuni dei quali, per caso, sono diventati ministre/i. 

Pubblicato in Il punto

ROMA - Sono tanti i cittadini che in queste tornate elettorali hanno disertato le urne.  Ciò non mette in discussione il valore e il significato del successo del centrosinistra, del Pd con la vittoria  in tutti i comuni capoluogo, a partire da Roma, come le conferme che arrivano anche dai risultati del primo turno in  Sicilia. Proprio i risultati positivi di questa tornata elettorale ci consentono di affrontare con serenità la crisi nel rapporto fra i cittadini e la politica.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Fanno a  gara Monti, Casini, Montezemolo, Riccardi, un po’ più riservato il presidente dimissionario delle Acli, Olivero, a  chi dice più sciocchezze.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

bianco.png