Visualizza articoli per tag: crimini

 

È il suono delle armi a fare da sottofondo al cessate il fuoco nell’ Ucraina orientale. Una tregua fragile, a tratti inesistente quella decretata venerdí scorso a Minsk che conta violazioni gravissime. Come nella città portuale di Mariupol dove i tiri di artiglieria sabato notte hanno ucciso una donna e ferito altre tre persone.

Pubblicato in Primo piano
Venerdì, 01 Agosto 2014 13:11

Gaza. Aumentano le prove dei crimini di guerra

 

Amnesty International chiede agli Usa di fermare trasferimenti di armi ad Israele

Pubblicato in Diritti Umani

ROMA - L’invasione da terra della Striscia di Gaza da parte d’Israele, iniziata la notte tra il 17 e il 18 luglio dopo 10 giorni di attacchi delle forze israeliane e dei gruppi armati palestinesi, accentua per Amnesty International il bisogno di un’urgente azione internazionale per proteggere le popolazioni civili di Gaza e d’Israele da ulteriori crimini di guerra.

Pubblicato in Diritti Umani
GENOVA - Giovedì 26 giugno 2014: incontriamo in un salotto dell'Hotel Bristol, a Genova, l'avvocato Pablo Fajardo, l'eroe delle popolazioni amazzoniche dell'Ecuador che hanno subito il più atroce dei crimini contro l'umanità e l'ambiente per mano - la mano sporca - della multinazionale del petrolio Chevron-Texaco. Lo incontriamo per realizzare la video-testimonianza "Amazzonia avvelenata. Civiltà avvelenata".
Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

Intervista al Professor Alessandro Meluzzi, Psichiatra e Criminologo

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

KIEV - Con 339 voti a favore, il Parlamento ucraino ha approvato la proposta di far giudicare l'ormai ex presidente Ianukovich e altri funzionari a lui vicini da un tribunale internazionale "per crimini contro l'umanità durante i cortei di protesta tra il 30 novembre 2013 e il 22 febbraio 2014".

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

ROMA - «Le Associazioni che difendono i malati gravissimi stanno per denunciare il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e il Premier, Enrico Letta, per crimini contro l'umanità».

Pubblicato in Primo piano

SEUL - Se davvero l'esercito siriano ha usato armi  chimiche questo sarebbe un vero e proprio  crimine contro l'umanità, che tra l'altro, rischia di provocare conseguenze gravissime. E' questo in sintesi il commento di oggi del segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon da Seuo, dove si trova in visita ufficiale.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

DAMASCO -  "Il regime siriano è colpevole di  crimini contro l'umanità  ai danni delle comunità sospettate di sostenere gli insorti". 

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Pagina 2 di 2