Visualizza articoli per tag: SIRIA

Lunedì, 26 Ottobre 2015 11:29

Siria: 130 mila in fuga dopo i raid russi

DAMASCO - Sono almeno 130..000 i civili in fuga dalle province siriane di Aleppo, Hama e Idlib, in seguito all'intensificazione dei bombardamenti dell'aviazione russa.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 13 Ottobre 2015 14:41

Siria. Amnesty denuncia i crimini di guerra

ROMA - Una missione di ricerca di Amnesty International nel nord della Siria ha scoperto un’ondata di trasferimenti forzati e demolizioni di abitazioni, equivalenti a crimini di guerra, portata avanti dall’Amministrazione autonoma diretta dal Partito dell’unione democratica, la formazione curda che controlla la zona dal 2013.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

MESSINA - I caccia avanzati M-346 di Alenia Aermacchi (Finmeccanica) consentono ai piloti israeliani di addestrarsi meglio contro i velivoli da guerra e i missili posseduti da Iran, Siria e dagli Hezbollah libanesi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 05 Maggio 2015 16:20

Siria. Il girone infernale dei barili bomba

Popolazione costretta a vivere sottoterra

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Secondo Amnesty International, almeno 18 civili tra cui una bambina di 12 anni e un operatore umanitario sono stati uccisi a Yarmouk da quando il gruppo armato che si è denominato Stato islamico ha attaccato e conquistato gran parte del campo per rifugiati palestinesi.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto
Domenica, 05 Aprile 2015 17:19

Siria. Fuga in massa da capo profughi Yarmouk

A Ragga Isis vieta jeans e uccide gay

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 01 Aprile 2015 18:08

Siria. Isis occupa campo profughi di Yarmouk

DAMASCO - L’Isis è ormai alle porte di Damasco. Questa mattina infatti i miliziani hanno  attaccato il campo profughi palestinese di Yarmouk, a circa 8 chilometri a sud di Damasco. Secondo alcune testimonianze sarebbe stato anche bombardato il Palestine Hospital e il personale tenuto in ostaggio.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Liberate Greta e Vanessa, restano due gli ostaggi italiani nel mondo: il gesuita romano Paolo Dall’Oglio, rapito anche lui in Siria (un anno e mezzo fa), presumibilmente prigioniero dell’Is dalle parti di Raqqa, e Giovanni Lo Porto, quarantenne palermitano sequestrato al confine tra Pakistan e Afghanistan addirittura tre anni fa.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 16 Gennaio 2015 10:30

Greta e Vanessa sono libere

ROMA - Greta  e Vanessa sono libere. E domattina già saranno in Turchia, fuori dall’inferno siriano. La notizia è stata data via twitter da un account della resistenza anti Assad che citava fonti giornalistiche di Damasco.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Lunedì, 13 Ottobre 2014 08:01

A Kobane l’inferno dei nostri errori

ROMA - Si parla di Kobane e dell’inferno che vi sta accadendo, e potrebbe accadervi in proporzioni ancora più drammatiche nei prossimi giorni, come di una nuova Srebrenica: il genocidio compiuto dal colonnello generale Ratko Mladić di cui fra meno di un anno ricorrerà il ventesimo anniversario e del quale non abbiamo ancora finito di vergognarci.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

bianco.png