Visualizza articoli per tag: clima

La combustione delle fonti fossili è la causa principale dei cambiamenti climatici.  L’Italia spende 14,8 miliardi di euro all’anno tra sussidi diretti o indiretti alla produzione e al consumo di petrolio, carbone e gas

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

MARRAKESH - L'accordo di Parigi sul clima sopravviverà alla presidenza di Donald Trump. Lo ha detto l'inviato speciale americano per il cambiamento climatico, Jonathan Pershing, a poche ore dall'avvio a Marrakech delle consultazioni di "alto livello" del forum Onu sul clima, che saranno aperte dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, dal re del Marocco Mohammed e dal presidente francese Francois Hollande. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 09 Novembre 2016 09:52

Clima: oltre 500mila morti per eventi estremi dal 1996

ROMA - Ondate di caldo e altri eventi atmosferici estremi originati dal cambiamento climatico hanno ucciso qualcosa come 530.000 persone e causato circa 3mila miliardi di dollari di danni negli ultimi venti anni.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Venerdì, 04 Novembre 2016 11:26

Clima. Rischio CO2: siamo a un punto di non ritorno

ROMA - Nel giorno in cui entra in vigore l'accordo di Parigi sul clima - che prevede un taglio dei gas serra per il 2030 del 40 percento rispetto al 1990 in l'Europa e del 28 negli Stati Uniti - Carlo Barbante, chimico e paleoclimatologo dell'Istituto per le dinamiche dei processi ambientali del Cnr e docente all'Università Ca' Foscari di Venezia, in una intervista alla Provincia di Lecco, avverte: "Se non vogliamo aumentare la temperatura di più di 2 gradi entro la fine del secolo, come stabilito a Parigi, dobbiamo tagliare subito le emissioni di gas serra.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

L’Italia ratifica l'accordo di Parigi sui mutamenti climatici Cop 21 in un 2016 che si classifica come l’anno più caldo di sempre a livello mondiale con la temperatura media registrata nei primi nove mesi sulla superficie della terra e degli oceani addirittura superiore di 0,89 gradi celsius rispetto alla media del ventesimo secolo.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Una giornata di studio promossa da Legambiente e Progetto Firenze 2016, con la collaborazione della Regione Toscana e il patrocinio del Comune di Firenze e ANBI Toscana. “Importante mettere in campo politiche che tutelino le acque dal punto di vista quantitativo e che riducano il rischio idrogeologico, grazie ad una salvaguardia puntuale degli ecosistemi”

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Il Bel Paese non ha ancora ratificato l'accordo

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

 

Poi Strategia e Piani di decarbonizzazione informino tutte le politiche economiche, energetiche e industriali

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Domenica, 04 Settembre 2016 09:36

Clima, accordo di Parigi. Aspettiamo a cantar vittoria

HANGZHOU (CINA) - Tutti entusiasti dopo l’accordo di Parigi (COP21) sui cambiamenti climatici raggiunto dai più grandi inquinatori del pianeta, ovvero Stati Uniti e Cina. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Il direttore esecutivo del Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (Unep), il norvegese Erik Solheim, chiede una risposta globale efficace ai cambiamenti climatici, problema messo in secondo piano dalla lotta al terrorismo e dalla migrazione, e ammette che le potenze mondiali avrebbero dovuto fare di più per riparare ai danni ambientali di origine antropica e ratificare gli accordi sul clima globale.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto