Visualizza articoli per tag: giornalismo

Keywan Karimi è un regista iraniano condannato a sei anni di carcere e 200 frustate per un film mai girato. A poche ore dalla visita in Italia del Presidente della Repubblica Islamica Iraniana, Hassan Rouhani, anche i Giornalisti Cinematografici Italiani si mobilitano contro la condanna dell’artista. Giovedì 12, alla Casa del Cinema di Roma, ore 11: “Nel suo caso una censura inaccettabile e un attacco alla libertà personale”

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 21 Ottobre 2015 19:12

Intercettazioni. Ecco perchè serve pubblicarle

ROMA - A mano a mano che si leggono atti giudiziari pubblici di processi in corso o appena finiti si ha modo di verificare direttamente quanto le intercettazioni siano importanti per consentire all’opinione pubblica di capire i meccanismi della politica.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - E' morta all'alba di oggi Maria Grazia Capulli, volto del Tg2.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Esiste il diritto di cronaco sugli argomenti importanti come mafia Capitlae e quindi di interesse pubblico?

Pubblicato in Fatti & Opinioni

A memoria del recentemente scomparso Santo della Volpe, noto giornalista del TG3,   eletto presidente della FNSI, Fondatore di Articolo 21, pubblichiamo il ricordo bellissimo, vero e umano, della moglie Teresa Marchesi, già giornalista del TG3 Cultura, oggi firma dell’Huffington Post. Santo della Volpe aveva scritto anche per la nostra testata

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Questo è uno strano periodo. Nei giorni scorsi si è parlato- su alcuni giornali e in televisione- della vicenda terribile di Stefano Cucchi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Premio “Caravella” a Giovanni Maria Vian (Osservatore Romano); Paolo Di Giannantonio (Rai Tg1); Andrea Maresi (Agcom); Hassane El Guennouni (Hespress);  Veronica Gervaso (Mediaset); Yavuz Baydar (Today’s Zaman). La premiazione il 12 settembre a Otranto, in largo Porta Alfonsina alle 18.30

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA -  Con Enzo, adesso, vorrei tanto parlare dell’Iraq di oggi, ancora in guerra dopo tanti anni di sangue. Discutere insieme sui perché e magari stavolta ci troveremmo finalmente d’accordo, pur guardando da orizzonti diversi. Ma una cosa è certa: un giorno lo faremo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Mai più carcere per i giornalisti in caso di diffamazione, ma solo pene pecuniarie.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Il 26 ottobre ricomincia l’avventura! 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

bianco.png