Visualizza articoli per tag: letteratura

POTENZA - Il suo specchio riflette la bellezza del mondo al primo sguardo, ma poi lui preferisce voltarsi e guardarlo con i suoi occhi. Allora il mondo si fa reale. Fortunato Picerno passeggia in un Eden ideale che non ha ancora preso forma, e davanti ai suoi occhi si crea e si distrugge verso dopo verso.

Pubblicato in Letteratura
Etichettato sotto

Vincono il Premio H.C. Andersen Baia delle Favole per la sezione adultiMaria Adelaide Faccenda, di Vinci, provincia di Firenzee, per le fiabe in lingua straniera, Maria Grazia Bajoni che, originaria di Monza (MB), vive a Parigi (Francia)

Pubblicato in Letteratura
Etichettato sotto

Il nuovo libro di Eugenio Murrali “Lontananze perdute. La Sicilia di Dacia Maraini”, Perrone editore, presentato insieme all’autore a Roma da Aldo Cazzullo, Giuseppe Tornatore, Piera degli Esposti, moderatrice Maria Concetta Mattei, ha attirato una folla che per il tipo di evento può essere definita “da stadio”

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto
Mercoledì, 01 Giugno 2016 05:45

Libri. "Diamoci un toner" di Vito Cioce

Quando un (non)libro merita di essere (non)letto

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto
Venerdì, 27 Maggio 2016 17:04

Studio di donna. Cameo di Balzac. Recensione

ROMA - "Studio di donna"  pubblicato da Leone in edizione economica e con testo francese a fronte,  è una novella tratta dalle scene della vita privata della commedia umana di Balzac. Un piccolo gioiello che non deluderà i suoi innamorati.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

VALLERANO - "Una delle piú folgoranti testimonianze di nichilismo letterario dell'ultimo decennio", così è definita l'opera di Emanuele Trevi Il popolo di legno, vincitrice della seconda edizione del Premio intitolato a Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti a Vallerano, nel cuore della Tuscia.

Pubblicato in Letteratura
Etichettato sotto

“La signorina Cormon”, di nome Rose Marie Victoire, è un’ereditiera nubile che nei primi dell’ottocento vive ad Alençon, un paese della Normandia, molto preoccupata perché, superati i quarant’anni – per l’epoca un’età importante – non è ancora andata sposa. Balzac racconta che avesse un corpo “carnoso e abbondante, tenuto sotto controllo dalle pratiche religiose, dagli occhi vigili e pettegoli dei concittadini e dai consigli del direttore spirituale, ma percorso da fremiti, sconvolgimenti notturni e desideri d’amore”.

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto
Sabato, 21 Maggio 2016 16:04

Disordine (Prima parte)

La totale disinformazione, l'esclusione sociale dovuta alla sua situazione, le zero risorse di cui poteva disporre, portarono Sil ad un odio sempre più aspro per il mondo a lui circostante. Nella situazione di estremo degrado etico e materiale in cui la società si trovava, nessuno protestava per i propri diritti. Non c'erano concentrazioni di piazza, tafferugli, scontri, rivendicazioni. La rabbia popolare non esisteva; nessuno più lottava.

Pubblicato in Falsi Principi
Etichettato sotto

ROMA - Arriva il caldo e di gran corsa si avvicina sempre più il momento delle vacanze. Se avete già deciso le mete e il tipo di viaggio, se avete già la testa al pensiero di spiaggiarvi e avete già pensato a come investire il tempo all'insegna del relax, di sicuro non avrete fatto a meno di pensare anche a quale libro portare sotto al vostro ombrellone. 

Pubblicato in Life & Style
Etichettato sotto

Patrizia De Vita vive a Roma, dove è nata. Scultrice e poetessa, ha pubblicato nel 2011  la raccolta di versi “Le stagioni dell’anima femmina” (Perrone editore) con la quale ha vinto il concorso Pensieri d’inchiostro e il Premio creativa 2012. Oggi torna con un volume di poesie dal titolo “Parole svenute e di versi ordite” (Edizioni Progetto Cultura), secondo classificato al premio internazionale Città di Castrovillari 2012 e finalista al Premio dei Premi di Poesia, Progetto Cultura 2012.

Pubblicato in Letteratura
Etichettato sotto