Mercoledì, 12 Gennaio 2011 20:18

Borse, balzo dei listini. Milano +3,82%

Scritto da

MILANO - Rally dei listini europei in scia dei risultati positivi dell’asta portoghese. Le Piazze europee chiudono tutte in abbondante territorio positivo spinte al rialzo dall’accoglienza positiva riservata dal mercato ai bond targati Lisbona. Bene anche il dato macro relativo l’andamento della produzione industriale europea a novembre, salita più delle attese dell’1,2% mensile e del 7,4% annuo.

Dagli Stati Uniti, +1,1% dei prezzi delle importazioni a dicembre. Sul valutario recupera terreno l’euro, che scambia a 1,3062 dollari ed a 108,81 yen. +0,6 dollari il barile per il greggio, che si porta a 91,9 dollari anche in scia del calo (-2,15 mln di barili) delle scorte settimanali negli Stati Uniti. Il Dax con un rialzo dell’1,83% supera quota 7 mila e chiude a 7.068,8 punti, +0,61% per il Ftse100 a 6.050,7, +2,15% del Cac40 a 3.945,1 e +3,82% per il nostro Ftse Mib che balza a 21.116 punti. 

A Milano spiccano i rally dei bancari, con Intesa Sanpaolo che si porta a casa il 10,29%, Unicredit che sale del +9,68% e Banco Popolare che mette a segno un +8,62%. Mps, il Banco Popolare e Ubi tutte sopra il +5%. Denaro anche sugli assicurativi, con il +4,84% di Generali, e sui titoli legati al risparmio gestito. Nel compatto industriale +3,32% per Finmeccanica, in scia delle indiscrezioni circa un presunto interesse di un fondo statunitense per rilevare una partecipazione in Ansaldo Energia.