Giovedì, 13 Gennaio 2011 14:28

Fiat. Democrazia sconfinata. Ecco il documentario rivelazione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Nella grande fabbrica italiana esistevano ed esistono veri e propri reparti confino.


Sono officine fittizie, spesso lontane dal cuore produttivo degli stabilimenti in cui le proprietà ciclicamente confinano lavoratrici e lavoratori scomodi, perché iscritti al sindacato, perché insubordinati.
Si tratta di ambienti insalubri in cui i lavoratori sono costretti all'ozio, al non lavoro. In questi "non luoghi" anche la democrazia appare sospesa e confinata.Il documentario si propone di attraversarli, dando la voce ai "confinati".
Sullo sfondo i mali che oggi affliggono il lavoro nella grande fabbrica italiana, con il pesante carico di morti, infortuni, malattie professionali e inquinamento ambientale.


Gli autori del documentario, Ornella Bellucci e Danilo Licciardello hanno affrontato questi temi, anche con rappresentanti del mondo sindacale e accademico. Tra gli altri interviene l'avvocato Bianca Guidetti Serra, i magistrati Raffaele Guariniello e Francesco Sebastio, Il sociologo Aris Accornero, gli storici Roberto Nistri e Gian Giacomo Migone, il giornalista Gabriele Polo.
La voce degli operai dell'Osr è di Fabrizio Gifuni.

DEMOCRAZIA SCONFINATA 52'
Autori: Ornella Bellucci Danilo Licciardello
Regia Danilo Licciardello
per organizzare proiezioni o richiedere il dvd scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il documentario


Democrazia Sconfinata from Danilo Licciardello on Vimeo.

Letto 5867 volte Ultima modifica il Giovedì, 13 Gennaio 2011 14:33

bianco.png