Mercoledì, 21 Maggio 2014 00:00

Io scado nel 2015. Parlano i lavoratori esodati Alitalia caduti nell' oblio

Scritto da
Rate this item
(2 votes)

ROMA - Abbiamo scritto più volte sui danni creati e ancora irrisolti provocati dalla vendita di Alitalia a Cai con il benestare di governo e sindacati. Migliaia di dipendenti parcheggiati a spese dello Stato per sette anni tra cassaintegrazione prima e mobilità dopo. Tante promesse di riassunzione e poi il nulla. Ora, con Etihad gli stessi schemi del passato sembrano ripetersi. Sono gli stessi lavoratori, o meglio ex lavoratori, a denunciarlo con forza.

“A noi sembra che s'intenda replicare schemi del passato, gli stessi che hanno generato disastri a tutti noi -purtroppo- molto ben conosciuti. L'obiettivo è lasciare fuori dalla porta qualsiasi riferimento al problema dei mobilitati ex Alitalia che non maturano alcun requisito pensionistico e, soprattutto, del contenzioso in atto. La notizia di selezioni di Etihad a Roma il prossimo 26 maggio, anche se sono fatte in tutto il mondo e rivolte al fabbisogno della Compagnia di Abu Dhabi e non di Alitalia, continuano a dare un segnale completamente sbagliato e opposto alla situazione di questo settore nel Paese”.

“Fin dall'inizio - fanno sapere in una nota gli esodati - di questa orribile storia abbiamo denunciato come non sia stato fatto neanche il "minimo" da parte di chi aveva il potere -e il dovere-di farlo per dare risposte e soluzioni a un problema così complicato, preferendo la logica del parcheggio a spese dei contribuenti invece di investire la metà dei soldi spesi per reinserirci al lavoro.  Noi non abbiamo nessuna intenzione di coltivare illusioni, ma in un passaggio storico che vede coinvolti il governo in prima persona, i massimi livelli sindacali e una dirigenza tanto arrogante 5 anni fa quanto incapace alla luce dei disastrosi risultati, ci sembra un'idiozia non riproporre con la massima forza e determinazione il nostro problema che riguarda ancora centinaia di persone”.

Insomma è inutile nascondere che queste persone, sono state davvero dimenticate e ora tutto il dibattito è centrato sulla possibile alleanza con la compagnia emiratina. Ma di loro non si paro, dei lavoratori rimasti a casa dal 2008, non si pronuncia una sola parola.

“Abbiamo convocato assemblee per il personale Alitalia la mattina e il pomeriggio del 21 maggio prossimo presso la sala mensa e una pubblica aperta alle forze istituzionali e politiche presso l'hotel Golden Tulip alle 17.30 del giorno 22 maggio, proprio sul tema occupazione e sviluppo nell'aeroporto compresi vettori e indotto”.

Inoltre i lavoratori fanno sapere: “ La prossima settimana, ci sarà un presidio davanti al ministero dei trasporti in preparazione dello sciopero del 30 maggio, che interesserà tutto il settore del trasporto aereo e in concomitanza con quello di USB nel trasporto pubblico locale”.

Read 7840 times Last modified on Mercoledì, 21 Maggio 2014 10:29

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intervista alla curatrice Daniela Cotimbo. Dal 5 al 30 maggio 2021, una rassegna collettiva che offre una nuova prospettiva di indagine sulle potenzialità espressive delle tecnologie, evidenziando anche un differente...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]