Mercoledì, 09 Luglio 2014 20:52

Alitalia. I sindacati spaccati giovano all'incerta trattativa tutta al ribasso

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

 

ROMA - Se i sindacati fossero uniti, o meglio se vi fosse solo un sindacato nel trasporto aereo i lavoratori sarebbero più forti e più coesi. Invece le spaccature delle rappresentanze alla fine non fanno altro che agevolare il gioco del 'nuovo' 'padrone'. La storia, almeno in questo delicato settore, insegna, specie guardando indietro al 2008.

Oggi, ancora una volta è scoppiata la polemica tra Filt Cgil, Cisl e Ugl che hanno fortemente criticato la missiva a firma di Uiltrasporti naviganti, Anpac, Anpav e Avia inviata ieri all'amministratore delegato di Etihad , James Hogan, nella quale hanno chiesto di trovare alternative credibili. 

"Quanto accaduto ieri ha lasciato tutti senza parole, anche chi oramai dopo tanti anni di sindacato inizia ad avere qualche capello bianco, confermando così che il detto  al peggio non c'è mai fine  è sempre attuale",  scrivono Cgil, Cisl e Ugl. "Mentre noi stiamo cercando di costruire qualcosa di importante prendiamo atto di una lettera  dove codeste associazioni si rendono disponibili a qualsiasi sacrificio pur di favorire l'esito positivo delle operazioni o garantirsi ciò che gli permette di tenere in piedi le loro parrocchiette".

I sindacati trasporti di cigli, Cisl e Ugl nel merito spiegano perchè vogliono fare il Ccnl e non sono interessa a una sterilizzazione del contratto aziendale cai. In particolare «la riduzione del costo del lavoro di 48milioni che Alitalia ci sta chiedendo non può essere il frutto di un accorduccio, ma va ricercato nelle deroghe temporanee previste nella parte generale del ccnl del trasporto aereo all'art.2". Infine: «sicuramente anche tra i vettori c'è chi come le sopracitate associazioni non vuole delle regole comuni di base, e per questo sono usciti da assaereo, ma finchè queste aziende troveranno personaggi disposti a sottoscrivere contratti aziendali al ribasso, di cui è inutile commentarne il contenuto, e non ci saranno delle regole uguali per tutti saremo sempre esposti al dumping sociale e salariale".

Nel frattempo rimangono ancora i nodi da sciogliere sugli esuberi. Il Governo sta  sondando anche altre possibilità per la gestione dei 2.251 esuberi Alitalia.  Ma anche l'ipotesi di ricollocamento per circa 900 persone non convince tutti, specie  le associazioni professionali dei piloti e degli assistenti di volo. «Chiunque sta dando numeri in questo momento fa male al confronto. Bisogna trovare una soluzione per tutti i lavoratori", ha tuonato la leader della Cgil, Susanna Camusso, commenta l'andamento della trattativa sugli esuberi. Insomma come dice  il segretario generale della Filt-Cgil, Franco Nasso "rimangono distanze sulla gestione degli esuberi. Permane l'idea sulla mobilità e noi  siamo contrari a qualsiasi ipotesi di licenziamento.

La trattativa riprenderà domani mattina intorno alle 9.30. 

 

 

Read 2871 times Last modified on Mercoledì, 09 Luglio 2014 20:55

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

David di Donatello. Emozionata Sofia

David di Donatello. Emozionata Sofia

Quella di Sofia Loren alla serata dei David di Donatello è stata un’apparizione di pochi minuti ma di grande effetto.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intervista alla curatrice Daniela Cotimbo. Dal 5 al 30 maggio 2021, una rassegna collettiva che offre una nuova prospettiva di indagine sulle potenzialità espressive delle tecnologie, evidenziando anche un differente...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]