Giovedì, 09 Ottobre 2014 09:27

Ast di Terni. Niente accordo con i sindacati, rischio licenziamento per 550 dipendenti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

TERNI - La vertenza della Ast Acciai Speciali Terni, che vede coinvolti 550 dipendenti a rischio licenziamento, è ancora in alto mare.

Ieri c’è stato l’ennesimo incontro tra ministero per lo Sviluppo Economico del Governo Renzi, Federica Guidi, i rappresentanti sindacali Fiom, Uilm, Fim e Ugl, l'amministratore delegato dell'Ast, ma la trattativa si è conclusa con un nulla di fatto. Non sono infatti state accolte le richieste delle organizzazioni sindacali, come sottolinea Mario Ghini, segretario nazionale della Uilm,  in particolare quelle relative al costo del lavoro e al numero di esuberi,  risulta inoltre inaccettabile,sottolinea il sindacalista,  la clausola che prevede già da ora il licenziamento dell'eventuale residuo esubero dopo i 24 mesi di Cigs. 

Quella di ieri avrebbe dovuto essere una riunione decisiva, visto che le parti si erano impegnate, i primi di settembre, a chiudere la vertenza entro un mese.  Lo stesso Maurizio Landini ieri a Milano aveva affermato ''Siamo di fronte a momenti cruciali per la vertenza sulla Ast di Terni. Se il governo sposerà la linea dell'azienda noi non escludiamo nulla, nemmeno l'occupazione della fabbrica. Non possiamo accettare una piattaforma che prevede licenziamenti e diminuzione dei salari''. 

Matteo Renzi si dice molto preoccupato per la situazione della Ast.  “La proposta di mediazione che ha fatto il governo non è stata accolta. Cercheremo di riaprire la discussione”, ha detto il premier.  “Le parti sono ancora troppo lontane - ha  poi aggiunto - continueremo a lavorarci anche con il sottosegretario Graziano Delrio”.

Intanto da questa mattina sono previste assemblee nello stabilimento siderurgico di Terni per illustrare la situazione ai lavoratori che ora attendono di conoscere il loro futuro. Il governo ha chiesto inoltre alla proprietà dello stabilimento di Terni di attendere prima di compiere atti unilaterali.

Read 2925 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intervista alla curatrice Daniela Cotimbo. Dal 5 al 30 maggio 2021, una rassegna collettiva che offre una nuova prospettiva di indagine sulle potenzialità espressive delle tecnologie, evidenziando anche un differente...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]