Giovedì, 04 Dicembre 2014 21:26

Draghi. Crescita debole, possibili nuove misure. VIDEO

Scritto da

Nonostante il trasloco nella sua nuova sede la Banca centrale europea non cambia marcia. Il Consiglio direttivo guidato dal governatore Mario Draghi ha reso note le nuove previsioni economiche per la zona euro: l’anno prossimo la crescita si fermerà all’1%, l’inflazione soltanto allo 0,7%. Però, esaurite le munizioni dei tassi di interesse e in attesa di vedere gli effetti degli stimoli lanciati in estate, per la Bce è ancora presto per pensare a nuove misure.

“Dovesse diventare necessario indirizzare ulteriormente i rischi di un periodo di bassa inflazione troppo prolungato, il Consiglio direttivo rimane unanime nel suo impegno ad utilizzare strumenti aggiuntivi e non convenzionali entro il suo mandato. Questo implicherebbe modificare all’inizio dell’anno prossimo le dimensioni, il ritmo e la composizione delle nostre misure”, ha detto Draghi. “In risposta alla richiesta del Consiglio direttivo, lo staff della Bce e i rilevanti comitati dell’Eurosistema hanno accelerato la preparazione di ulteriori misure”, ha aggiunto. Tradotto in parole semplici: aspettiamo di vedere se i prestiti alle banche e l’acquisto di debiti cartolarizzati avranno effetto nel rilanciare il credito. Senza contare, ha riaffermato Draghi ancora una volta, che anche i governi devono fare la loro parte per la ripresa: “La risposta sono le riforme strutturali affiancate all’allentamento monetario e forse altri futuri stimoli fiscali, lo sappiamo tutti”, commenta Trevor Williams di Lloyds. “Ma le riforme strutturali sono molto difficili da fare. Sul versante monetario, beh, chiaramente Draghi sta utilizzando tutti gli strumenti a disposizione”. Tutti meno uno, ovvero l’acquisto diretto di titoli di Stato. Un’eventualità che ancora una volta la Bce non esclude, ma che si scontra con la forte opposizione interna della Germania. E su un punto Draghi è stato molto chiaro: per farlo non servirebbe il voto all’unanimità.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]