Mercoledì, 01 Aprile 2015 15:24

Ilva di Taranto. A partire da aprile altri 800 lavoratori in solidarietà

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

TARANTO - Mentre il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, fa visita allo stabilimento, all'Ilva di Taranto prosegue il piano di gestione della crisi con il ricorso ai contratti di solidarietà.

A partire da oggi si ferma una parte del tubificio 1, stop che segue quello dell'altoforno 5 e dell'acciaieria 1 nei giorni scorsi per i lavori dell'Autorizzazione integrata ambientale. Dal 23 marzo a ieri 2.310 lavoratori sono andati in contratto di solidarietà. A questi se ne aggiungeranno altri 800 circa ad aprile, maggio e giugno. In particolare, in questo mese la solidarietà toccherà 3.131 lavoratori (di cui 2.222 tra altiforni, acciaierie, laminatoi e tubifici e 421 tra carpenteria e officine meccaniche ed elettriche). L'accordo prevede che alla fine in solidarietà andranno 4.074 lavoratori, circa 500 in più rispetto ai due accordi di solidarietà conclusi nel 2013 e nel 2014, ma 500 in meno rispetto a quanto aveva chiesto l'azienda.

Read 1915 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]