Martedì, 14 Luglio 2015 11:16

Marittimi sciopero 16 luglio per rinnovo contratto In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Giovedì 16 luglio l’Unione Sindacale di Base ha proclamato lo sciopero dei marittimi italiani in risposta alla mancata convocazione ai tavoli per il rinnovo del contratto di settore presso Fedarlinea e Confitarma.

L’agitazione, che riguarderà anche i collegamenti con la Sardegna, la Sicilia e le isole minori, raccoglie il forte dissenso espresso dai lavoratori del mare verso i contenuti del contratto di settore stipulato da Cgil, Cisl e Uil. Contratto stipulato senza consultazione preventiva dei lavoratori ed imposto d’autorità, disattendendo ai valori primari della consultazione democratica, nonostante la legittima istanza dei naviganti e degli amministrativi delle società di navigazione tesa ad ottenere un referendum confermativo degli accordi sottoscritti.

Lo sciopero del 16 luglio avrà la seguente articolazione: navi e traghetti - 12 ore di astensione del lavoro con inizio due ore prima del previsto orario di partenza; per i traghetti in collegamento con le isole minori - astensione dalle ore 00.00 alle ore 12.00 del 16 luglio; per il settore amministrativo delle società di navigazione - intera giornata incluso il personale turnista.

Letto 1931 volte

bianco.png