Mercoledì, 29 Luglio 2015 13:02

P.A. Barbagallo: Madia rifiuta dialogo, vergogna internazionale In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA  - "Abbiamo un ministro della Funzione pubblica che rifiuta il dialogo.

E' una vergogna internazionale". Ad attaccare Marianna Madia, che non ha voluto ricevere una delegazioni dei rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil in piazza per chiedere il rinnovo dei contratti pubblici, è stato il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo."Bisogna rimettere in discussione  un Governo che non vuole trattare con i propri dipendenti - ha detto - cercando solo di fare cassa. Si deve imporre la democrazia in questo Paese  e dobbiamo portare il Governo a sedersi al tavolo. Lo Stato si conferma il peggiore datore di lavoro. Ma ci rivederemo a settembre per la scuola e il pubblico impiego".

Letto 1778 volte

bianco.png