Visualizza articoli per tag: wall street

WASHINGTON - Anche la 'Bibbia' dell'economia Usa, il 'Wall Street Journal' prende posizione contro Donald Trump.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

ROMA - La Ferrari debutta a Wall Street sotto il simbolo "Race".

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Venerdì, 19 Settembre 2014 10:54

Alibaba, più grande ipo della storia. IL VIDEO

 

Sarà probabilmente la maggiore initial public offering della storia quella del gigante cinese dell’e-commerce Alibaba che sbarca oggi a Wall Street.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

TRIESTE - La situazione da guerra civile vissuta dall’Ucraina, declassata dall'agenzia di rating Standard & Poor's al livello speculativo “CCC”, e le aspettative per una rapida conclusione della crisi di Governo apertasi con le dimissioni di Enrico Letta sono state le principali cause del nervosismo che ha pervaso Piazza Affari la scorsa settimana, un’irrequietezza che si è concretizzata in un ribasso del FTSE Mib, il principale indice azionario di Borsa Italiana, dello 0,22%, tale da ridurre la performance da inizio anno al 7,51%.

Pubblicato in Borsa Shop
Etichettato sotto

TRIESTE - Pur non essendo ancora arrivati a Capodanno, la mancanza di liquidità ha favorito un’ultima settimana di aperture col botto, con Wall Street ad aggiornare i propri massimi storici tanto nella seduta che ha preceduto il Natale quanto in quella di Santo Stefano: il Dow Jones ha fissato così il massimo storico a 16.483 punti, mentre lo S&P500 ha portato a 1.843 punti il nuovo livello record.

Pubblicato in Borsa Shop
Etichettato sotto

TRIESTE - Prima di andare ad analizzare le caratteristiche della nuova ottava che si apre oggi, ritorniamo per un attimo alla scorsa settimana ed ai record inanellati da Wall Street: l’indice Dow Jones ha consolidato il livello dei 16mila punti (toccato per la prima volta in chiusura di seduta lo scorso giovedì) registrando un progresso dello 0,7% di periodo, mentre lo Standard & Poor's 500 ha chiuso per la prima volta sopra i 1.800 punti per un progresso nei sette giorni dello 0,4%.

Pubblicato in Borsa Shop

TRIESTE - Nell’ultima seduta della scorsa ottava di Borsa, svoltasi tra l’11 ed il 15 novembre, Wall Street ha aggiornato ancora i massimi storici degli indici Dow Jones  e S&P 500, che hanno così fissato i loro nuovi  picchi assoluti a 15.963 e 1.798 punti rispettivamente, mentre Piazza affari, reduce da una settimana all’insegna dell’incertezza, ha visto il FTSE Mib, il più significativo indicatore azionario di Borsa italiana, lasciare sul terreno l’1,45%, riducendo così la propria performance da inizio anno al 14,8%.

Pubblicato in Borsa Shop
Etichettato sotto

ROMA - Enrico Letta in visita  a Wall Street , il tempio degli investitori ,suona la storica campanella che dà inizio alle contrattazioni al New York stock Exchange Un onore che non è da tutti. Il suo “ giro” per  pubblicizzare il  made in Italy, per attrarre  investimenti è andato molto bene.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

TRIESTE - Ultima seduta di ottava per Piazza Affari, che oggi consuntiva tanto i progressi del mese appena trascorso, quanto gli usuali temi di politica macroeconomica. Il FTSE Mib, il più significativo   indice azionario che comprende le 40    società   italiane ed estere a maggior capitalizzazione quotate sui mercati gestiti da Borsa Italiana, si è finalmente ripreso dopo i cali subiti a febbraio e marzo, favorito dallo sblocco della situazione politica conseguente il varo del nuovo Esecutivo guidato da Enrico Letta e dalle benefica onda lunga delle pratiche ultraespansive adottate dalla Bank of Japan (BoJ), trasformatesi in una massiccia dose di liquidità pronta ad essere investita sui mercati di tutto il mondo:

Pubblicato in Borsa Shop

 TRIESTE - Come anticipato nel commento in apertura di ottava, questa settimana l'attenzione degli investitori si è focalizzata principalmente sulla riunione della BCE (Banca Centrale Europea) e sui successivi commenti del suo presidente Mario Draghi, nonché sui valori dell'indice PMI (Purchasing Managers Index), indicatore composito dell'attività alla quale si riferisce che riflette la capacità di acquisizione di beni e servizi tenendo conto di nuovi ordini, produzione, occupazione, consegne e scorte.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2