Visualizza articoli per tag: ELEZIONI

BUENOS AIRES - Si è concluso con un nulla di fatto, il primo incontro tra il nuovo presidente argentino Mauricio Macri, e la presidente uscente Cristina de Kirchner, avuto ieri presso la residenza di Olivos a Buenos Aires.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Mercoledì, 25 Novembre 2015 07:32

L’Argentina e la nemesi del liberismo

ROMA - Mauricio Macri, cinquantasei anni, imprenditore di origini italiane, ex presidente del Bocca Juniors e uomo convintamente di destra e pronto a far entrare una bella ventata di liberismo nel paese: sarà lui a guidare l’Argentina per i prossimi quattro anni, dopo aver battuto al ballottaggio Daniel Scioli, anche lui di origini italiane, peronista vicino alla dinastia Kirchner e membro del Partito Giustizialista.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

BUENOS AIRES  - In una splendida giornata primaverile nell’emisfero antartico, si è svolto con tranquillità uno storico ballottaggio per eleggere il nuovo presidente argentino.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

RANGUN - Storica svolta politica in Birmania. La Lega nazionale per la democrazia, il partito del leader dell'opposizione Aung San Suu Ky, ha superato, nello spoglio dei voti delle elezioni politiche tenute domenica, la soglia che gli permette di essere maggioritario al Parlamento birmano, aprendo così la strada a un rinnovamento totale della vita sociale del paese.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

YANGOON - E' una Aung San Suu Kyi sorridente, ma prudente quella che ha cercato oggi di placare l'entusiasmo dei suoi sostenitori, dopo il voto di ieri sancisce la vittoria della sua Lega nazionale per la democrazia.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

ISTANBUL - Il partito Giustizia e Sviluppo, l'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, trionfa alle elezioni in Turchia, conquista circa il 49,1% dei voti (secondo gli ultimi dati del sito web del giornale turco Hurriyet) e la maggioranza assoluta, che consente la formazione di un governo monocolore con almeno 312 seggi in Parlamento su 550, anche se non potrà modificare direttamente la Costituzione.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

BUENOS AIRES (nostro corrispondente) - Dal 25 di ottobre, giornata elettorale argentina, la Presidente Cristina Fernández de Kirchner, ritorna in scena con un atto pubblico solo dopo cinque giorni.

Pubblicato in Mondo

BUENOS AIRES (nostro corrispondente)- Con un colpo di scena e un'attesa di oltre cinque ore dalla chiusura dei seggi, arrivano i dati ufficiali dal Ministero degli Interni argentino. Con grande sorpresa il candidato dell'opposizione, Mauricio Macri, è in testa a Daniel Scioli peronista e designato come successore di Cristina Kirchener. A Buenos Aires, è passata da poco la mezzanotte.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Lunedì, 26 Ottobre 2015 10:15

Argentina: Scioli e Macri al ballottaggio

BUENOS AIRES - Daniel Scioli, del Fronte per la Vittoria, e Mauricio Macri, candidato dell'opposizione con Cambiamo, sono stati i candidati più votati alle elezioni in Argentina. Così per la prima volta nella storia il popolo argentino sceglierà il suo presidente in un secondo turno elettorale

Pubblicato in Mondo

BUENOS AIRES (nostro corrispondente) - Siamo giunti all’atteso 25 ottobre giorno in cui gli argentini si recheranno alle urne per eleggere il nuovo presidente. Vedremo se ci sarà continuità con la politica dei Kirchener, o sarà la svolta che molti auspicano.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto