Visualizza articoli per tag: RENZI

ROMA -  Se un merito il premier Renzi ce l'ha, è quello di farci ripassare ogni giorno un pezzo di storia, ma purtroppo ci riporta sempre con la mente allo stesso periodo, il più buio per il paese: quello del ventennio fascista.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

Gentile onorevole Faraone, dopo aver letto l’intervista rilasciata al quotidiano “La Repubblica”, le scrivo questa lettera di risposta per argomentare la mia contrarietà -insieme a quella di molti docenti di sostegno e di pedagogia speciale- al progetto di riforma del sostegno da lei proposto, insieme alle associazioni FISH E FAND. 

Pubblicato in Scuola
Etichettato sotto

Il Cdm da via libera al decreto legge 

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Il premier Matteo Renzi ha pubblicato ieri sul sito del Governo un video di spiegazione del ddl scuola. Gli studenti dell'Uds non si sono fatti attendere realizzando un ironico video di risposta.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Il Presidente del Consiglio gioca a fare il maestro con gessetti colorati e una lavagna, ma non ne ha la stoffa. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Il sistema elettorale è la cartina di tornasole della qualità e quantità di democrazia di un Pese. Storicamente. Ad iniziare dal sistema maggioritario e uninominale, dell’Italia postunitaria prefascista.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Pantaleo: "La scuola non è dei sindacati, ma nemmeno proprietà privata del Governo"

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - #Staiserenorenzi non ti voteremo.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Nella nuova puntata del 'Renzi Ballespaziali Show' in 'Crozza nel Paese delle Meraviglie' andato in onda ieri sera su La7 Maurizio Crozza-Matteo Renzi si è presentato in versione 'Star Wars'.

Pubblicato in Televisione
Etichettato sotto

ROMA - Quando a Settembre nell’intervista che Pippo Civati rilasciò a Dazebao gli venne chiesto se avrebbe continuato ad anteporre l’unità del partito alle proprie posizioni, pur essendosi spesso venuto a trovare in contrasto con quelle di Renzi, l’Onorevole così rispose: Non è del tutto vero che antepongo sempre l’unità del partito. Sulla riforma costituzionale non l’ho fatto e non lo farò, perché ritengo ci siano delle questioni, come anche la legge elettorale, sulle quali è giusto avere libertà di espressione. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

bianco.png