Visualizza articoli per tag: banche

ROMA - Governo praticamente al completo nell'aula di Montecitorio per il dibattito sulla mozione di sfiducia al.ministro Maria Elena Boschi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 17 Dicembre 2015 09:38

Banche. Azioni legali contro governo e istituzioni

ROMA- Codacons lancerà ufficialmente oggi «una vera e propria offensiva legale contro gli istituti di credito e gli organi di controllo che hanno permesso la rovina di 130mila risparmiatori». 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Martedì, 15 Dicembre 2015 18:09

Banche. Boschi sotto tiro, pronta la sfiducia

ROMA - Centrodestra, Lega e M5s all'attacco del governo sulla vicenda delle banche popolari.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA -  ''Domani presenteremo, tutto il centrodestra unito, alla Camera come al Senato, una mozione di sfiducia contro il governo".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA -  Il Codacons presenterà domani un esposto alle Corti dei Conti delle regioni sedi delle quattro banche salvate dal Governo, e ai Comandi della Guardia di finanza territorialmente competenti, chiedendo di aprire una indagine "sul crac che ha trascinato con sé 130mila piccoli investitori".

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Il conflitto di interessi è uno dei mali più diffusi di questo buffo Paese. Ognuno tiene famiglia e la famiglia è tutto. Era risaputo da più di un anno che ci fosse un evidente conflitto di interessi che coinvolge la ministra Boschi e anche il premier-segretario e show man Renzi.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Una campagna di boicottaggio per portare alla chiusura di massa dei conti correnti e al trasferimento dei depositi da parte dei clienti di Banca Marche, Banca Etruria, Carichieti e Carife.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

Pronta denuncia penale per la mancata vigilanza

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - E’ caos dopo il decreto salva banche. la Federconsumatori lancia un allarme preciso: “Continuano a rivolgersi ai nostri sportelli numerosi cittadini, spesso disperati, che all'indomani del salvataggio di Banca delle Marche, Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti, si sono ritrovati con i propri risparmi azzerati. Con pratiche scorrette, le banche, infatti, avevano indotto i propri clienti ad investire su prodotti finanziari ad alto rischio, tralasciando la necessaria ed opportuna informazione sulla pericolosità di tali investimenti”.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

 Una situazione disperata, una vera e propria emergenza. Chiediamo con la massima urgenza un incontro al Governo

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

bianco.png