Visualizza articoli per tag: frane

Mercoledì, 05 Agosto 2015 17:19

Frana a San Vito di Cadore, 3 morti

BELLUNO - E' di tre vittime, probabilmente tutte straniere, il tragico bilancio della frana che ieri sera ha colpito il Cadore dopo una precipitazione intensa che ha fatto smuovere una massa di terra e fango, causando - oltre ai morti - anche danni a strade, case, negozi e impianti sciistici.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 18:19

Maltempo. A rischio frane 8 comuni su 10

ROMA - Piu’ di otto comuni italiani su dieci (82 per cento) hanno  parte del territorio a rischio frane ed alluvioni anche a causa del consumo di suolo agricolo che, con la cementificazione, ha ridotto la capacità di ritenzione idrica dei terreni.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Sabato, 01 Dicembre 2012 04:07

Alluvioni e frane, Italia a rischio

ROMA - Alluvioni e  frane in autunno e in primavera, siccità in estate. Questo è quanto avviene da almeno 15 anni nel nostro paese. Sono gli effetti dell’innalzamento della temperatura che si abbattono come flagelli su un paese che ha il 70% del proprio territorio a rischio, che è stato in gran parte degradato dalla cementificazione selvaggia e che non ha un governo degli usi dell’acqua. Interi bacini idrografici come quello del Po passano nello stesso anno dalla siccità ai rischi di inondazione.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Variante di Valico. Emergenza frane
ROMA . “Le notizie circolate in questi giorni sulla Galleria di Ripoli della Variante di Valico, con gli impatti sempre più evidenti della frana sulle abitazioni e, addirittura, la possibilità che la stessa galleria diventi tra pochi anni inutilizzabile, evidenziano una situazione tanto delicata quanto pericolosa, su cui il Governo deve intervenire”.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

MILANO - Il duello televisivo tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia finisce in tribunale lasciando una scia di veleni e di accuse sugli ultimi giorni che mancano al voto per la scelta del sindaco di Milano. Proprio dalle carte giudiziarie la Moratti aveva attinto l'ultima arma per la sfida in tv, rivangando una vicenda risalente agli anni di Piombo che aveva coinvolto il suo sfidante. E ora a finire in un'aula di tribunale sarà lei, trascinata lì da Giuliano Pisapia con una querela per diffamazione aggravata.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Ormai sembra di assistere ad un giallo dai risvolti inquietanti.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png