Visualizza articoli per tag: governo

ROMA - Oggi il premier "non eletto" Matteo Renzi ne ha sparata un'altra delle sue. Ovvero, a un militante del PD che gli chiedeva di fare qualcosa più a sinistra ha risposto: " C'è ancora molto da fare. Però queste cose sono state fatte. E per me sono cose di sinistra". 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - "Con una lettera abbiamo chiesto alla presidenza della Camera di avere il governo in Aula per un''informativa sulla condizione del Mezzogiorno e oggi, in conferenza dei capigruppo, rinnoveremo la richiesta per una pronta calendarizzazione".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA  -  I dati Istat, che evidenziano le oscillazioni mensili dell'occupazione, soprattutto quella giovanile, l'instabilità di quest'ultima e il legame proporzionale tra inattivi e disoccupati, dovrebbero trasformarsi in un elenco programmatico per il governo: è ancora possibile modificare radicalmente il Jobs act e varare vere politiche attive, un sistema di ammortizzatori che risponda alle esigenze del mercato del lavoro, e un piano che crei nuova occupazione. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - La nuova lettura al Senato della riforma costituzionale rappresenta un passaggio politico decisivo.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

VENEZIA - “Dopo aver annunciato una rivoluzione copernicana in materia di tasse, il Premier Renzi adesso ci dica dove troverà le risorse per fare questa operazione, visto che la crescita economica prevista nei prossimi anni sarà ancora molto contenuta e la situazione dei nostri conti pubblici non ci consentirà di superare la soglia del 3 per cento del rapporto deficit/Pil.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

MESTRE - Allarme CGIA: per scongiurare l’aumento delle accise sui carburanti, entro il prossimo 30 settembre, a seguito della mancata autorizzazione dell’Unione europea all’estensione del reverse charge alla grande distribuzione, il Governo dovrà reperire 728 milioni di euro.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ATENE- Il Parlamento greco ha approvato il primo pacchetto di riforme chieste dai creditori internazionali con 229 voti a favore, 64 contrari e 6 astenuti, ma la situazione sembra non trovare una soluzione.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Sono in corso nell'aula della Camera le dichiarazioni di  Voto sulla riforma della scuola. A seguire, ci sarà la votazione.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 07 Luglio 2015 11:47

Scuola. Tre giorni di presidio contro i DDL

ROMA -  "Il Governo è completamente sordo alle istanze di chi la scuola vuole cambiarla sul serio ma in una direzione completamente opposta.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Poste Italiane, Grandi Stazioni Retail, Enav entro il 2015, Fs Italiane nel 2016.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

bianco.png