Visualizza articoli per tag: grecia

ROMA - E’ stato pubblicato il Fiscal Monitor del Fondo Monetario Internazionale, una miniera di previsioni sull’andamento dei bilanci pubblici nei prossimi anni, previsioni che riservano qualche sorpresa, non proprio piacevole, agli italiani.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ATENE  - I danni causati alla Grecia dall'occupazione nazista nella Seconda guerra mondiale ammontano a 278,7 miliardi di euro. E' quanto ha stabilito il comitato del Parlamento greco voluto dal premier Alexis Tsipras, che ha indicato una nuova stima delle riparazioni chieste alla Germania come danni di guerra.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

A Bruxelles si lavora per trovare un’intesa sulla Grecia, accordo difficile ma possibile. Almeno stando alle dichiarazioni fatte dopo il secondo bilaterale tra il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker e il primo ministro greco Alexis Tsipras in quello che è stato definito un incontro decisivo per cercare di avvicinare le posizioni tra Atene e l’Eurogruppo sul prolungamento di quattro mesi del prestito.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Sulla questione greca nulla di fatto all'Eurogruppo. Anzi, la situazione sta lentamente entrando in una fase di stallo. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - L’Eurogruppo ha accettato la lista delle misure economiche presentate questa mattina dal governo greco. Il programma presentato dalla Grecia si sviluppa in 14 punti in cui vengono riprese anche molte iniziative proposte da Syriza in campagna elettorale. Tra questi  Buoni pasto, energia e sanità per i poveri, possibile estensione dello schema pilota di salario minimo.  Il Governo specifica che "la lotta alla crisi umanitaria non avrà effetti negativi per il bilancio”.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Venerdì, 20 Febbraio 2015 18:50

Tsipras. Sotto esame i ‘comunisti in Burberry’

ROMA - Si tiene oggi una riunione decisamente importante dell’Eurogruppo. All’ordine del giorno non solo il futuro della Grecia ma soprattutto il futuro delle politiche di austerità nel vecchio continente e la possibilità, per altri paesi meno virtuosi della Germania, di percorrere strade alternative rispetto a quelle lastricate di lacrime e sangue che Atene ha imboccato da anni.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 16:46

Grecia, la lotta solitaria contro la Troika

ROMA - Ricordiamo Kobane, dove la resistenza curda contro gli attacchi dell’Isis è stata lasciata sola dalla Turchia, che aveva schierato le sue truppe a solo un chilometro di distanza, ma si è ben guardata dal sostenere chi reggeva tutto il peso dell’attacco di quello che è considerato oggi il nemico numero uno. L’ambiguità politica e militare della Turchia metteva nel conto la sconfitta dei curdi che, per fortuna di tutti, sono invece riusciti a respingere gli attacchi dell’Isis.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 17 Febbraio 2015 18:29

La Grecia parla di noi e della democrazia

ROMA - L’intelligenza e il coraggio con cui Tsipras e il governo greco hanno impostato il confronto con l’Unione Europea, a partire dal rifiuto di trattare con la troyka, sta determinando un autentico sommovimento nell’Europa del pensiero unico.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - La partita che si sta giocando in Europa sul destino della Grecia non può non interessarci anche se rischiamo di fare più gli spettatori che i giocatori di fronte al primato indubbio della Germania, il paese  più ricco del Continente guidato da una leader  molto attiva e fattiva come Angela Merkel.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Mercoledì, 11 Febbraio 2015 10:34

Il destino dell’Europa è legato alla Grecia

ROMA - Le vicende a cui stiamo assistendo all'indomani dell'esito delle votazioni in Grecia ci fanno ben comprendere quale sia lo stato di salute della democrazia in Europa. Infatti, Bce, Ue e Fmi, unitamente ad alcuni premier europei, stanno facendo di tutto per boicottare la volontà espressa dal popolo greco, che con Tsipras ha votato un programma alternativo a quello fallimentare dell'austerity, fin qui esperito per uscire dalla crisi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

bianco.png