Visualizza articoli per tag: libia

Martedì, 20 Giugno 2017 14:04

Chi sono i trafficanti di esseri umani in Libia

GENOVA - Vi è una totale (e voluta) disinformazione riguardo al traffico di migranti dalla Libia. Oggi è stato arrestato il nigeriano John Ogais detto “Rambo”, accusato di aver torturato, seviziato e ucciso migranti nei campi gestiti dai trafficanti libici.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Dopo due anni, l'Italia torna operativa in Libia con un ambasciatore, Giuseppe Perrone, che oggi presentera' le lettere credenziali al governo locale. Lo riferisce una nota del ministero degli Esteri italiano.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La notizia del rapimento dei due italiani in Libia sta preoccupando le autorità che sono costantemente al lavoro per riportare a casa i due connazionali. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 11 Agosto 2016 09:07

Libia. Truppe italiane in gran segreto?

Sini: “Un governo di irresponsabili”

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Amnesty International ha raccolto orribili testimonianze di violenza sessuale, uccisioni, torture e persecuzione religiosa, che confermano la scioccante dimensione degli abusi che migranti e rifugiati subiscono affidandosi ai trafficanti nel percorso verso la Libia e all'interno di questo paese.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Amnesty International ha dichiarato oggi che il progetto dell’Unione europea di cooperare più strettamente con la Libia in materia d’immigrazione rischia di favorire i maltrattamenti e la detenzione a tempo indeterminato, in condizioni terribili, di migliaia di migranti e di rifugiati.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

"Stiamo pagando la Turchia per evitarci un problema che non siamo stati in grado di risolvere"

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

CIAMPINO (ROMA) - E' atterrato all’alba di questa mattina a Ciampino l'aereo con a bordo i due tecnici italiani liberati in Libia, Gino Pollicardo e Filippo Calcagno. Ad accoglierli il  ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, e i loro familiari.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Ormai è cosa certa: due dei quattro italiani rapiti in Libia nel luglio scorso sono morti in uno scontro a fuoco tra forze armate libiche e terroristi. Il fatto sarebbe documentato anche da un filmato amatoriale.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Sarebbe un etiope, Ermias Ghermay, l'uomo che dalla Libia organizza e guida il traffico di immigrati clandestini che dalle coste libiche arrivano su quelle italiane.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 3

bianco.png