Visualizza articoli per tag: sindacati

 

ROMA - Se il governo Renzi decide di proseguire sulla strada della riforma del mercato del lavoro attraverso un decreto ci sarà lo sciopero generale. Sono le parole pronunciate  dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso dall'assemblea della Fiom a Cervia.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Mister Mille promesse, ovvero il nostro premier delle riforme facili, delle apparizioni televisive, dai mille volti persuasivi, è riuscito finalmente nel suo ambito progetto, ovvero il “divide et impera”. Lo ha fatto nel suo partito, lo ha provocato nei sindacati e anche in coloro che credevano che scorresse ancora un briciolo di sinistra nelle sue vene.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Sabato, 20 Settembre 2014 22:25

Articolo 18. Renzi spacca i sindacati

 

ROMA - Scricchiola il fronte sindacale sull'articolo 18, il giorno dopo il botta e risposta tra Matteo Renzi e Susanna Camusso dalla Cisl arriva un segnale di apertura e lo stesso sindacato di corso Italia sembra cercare il modo di abbassare i toni, sia pure ribadendo il no ai licenziamenti «senza una ragione». Una competizione, quella tra i due principali sindacati, che non dispiace certo al premier, incalzato da parte della minoranza interna del Pd.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

I negoziati tra vertici aziendali e sindacati non hanno sortito alcun effetto: a partire da questa mattina, i piloti di Airfrance entreranno in sciopero per una settimana, ossia fino al 22 settembre.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

ROMA - Alla fine il sistema ha vinto. Quel sistema economico di governi, banche e multinazionali alle quali tutti si sono allineati supinamente come soldatini e hanno ceduto all’idea utopica del rilancio economico del Paese, firmando il nuovo contratto nazionale del trasporto aereo e l'accordo sui tagli al costo del lavoro per 31 milioni di euro.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - "Nella tarda serata di ieri le associazioni professionali Anpac, Avia ed Anpav, congiuntamente alla UILTRASPORTI, hanno sottoscritto gli accordi contrattuali in Alitalia avendo ricevuto, anche attraverso la mediazione del Ministro Lupi, le garanzie richieste sulla rappresentatività e la possibilità di una maggior diluizione delle trattenute a carico dei lavoratori previste quale contributo del costo del lavoro a sostegno del Piano aziendale di emergenza verso Etihad"- E' quanto si legge una nota diffusa in serata dall'associazione piloti Anpac.
Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA  - Ancora un colpo di scena in Alitalia. La vicenda si fa sempre più ingarbugliata. Infatti il referendum sugli accordi integrativi che comportano una riduzione del costo del lavoro, firmato da Cisl, Cgil, Ugl, Usb, non ha raggiunto il quorum. Su 13.200 dipendenti solo 3.500 hanno espresso il loro parere. Tra i 5400 addetti del personale navigante, piloti e assistenti di volo,  solo il 3% ha votato in 25 ore di seggi aperti.

Pubblicato in Economia

ULTIM'ORA - Stando alle ultime notizie il fronte sindacale risulta ancora spaccato rispetto alla firma dell'accordo tra Alitalia e Ethiad. Questa volta però non è la Cgil ad opporre resistenza, visto che Susanna Camusso sembra aver fatto dietro front dichiarando la disponibilità della Cgil a firmare l'intesa, ma la Uil.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA -  La trattativa tra Alitalia e sindacati confederali al ministero dei Trasporti  è stata interrotta alle 2.00 di stanotte senza essere conclusa.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

 

ROMA - Si riuniranno di nuovo alle 17 al ministero dei Trasporti, Alitalia e sindacati, per la stesura finale del contratto collettivo nazionale e il taglio del costo del lavoro, in vista dell'alleanza con la compagnia emiratina Etihad, la quale ha imposto delle richieste precise.

Pubblicato in Fatti & Opinioni