Visualizza articoli per tag: GUARDIA DI FINANZA

 ROMA - Associazione a delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato, falso in atto pubblico e riciclaggio.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Ambientato nel bellissimo centro turistico di Poltu Quatu in Sardegna, arriva dal 31 ottobre al cinema “E IO NON PAGO – l’Italia dei furbetti”, un film, distribuito da Iervolino Entertainment, che porta sul grande schermo i blizt della Guardia di Finanza e uno dei mali dell’Italia di oggi: l’evasione fiscale.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

TOKYO - "È vergognoso, chi si conserva le ricevute quando vive in un ricovero per sfollati?", si chiede Reiko Haschisuka, che ha dovuto abbandonare la casa e il suo negozio di fiori a causa delle radiazioni della centrale di Fukushima.

Pubblicato in Società

ROMA - Il Prof Marcello Cini, fra i fondatori dell’ INFN (istituto nazionale di fisica nucleare), laureato in fisica nel ’47, ha un’esperienza sulla relatività di oltre mezzo secolo. Negli anni ’50 è stato uno di quelli che nell’atomo ci credeva, “io stesso ho scritto tanti articoli in favore dell’energia nucleare”. Oggi racconta l’atomo come una tecnologia superata, nata dalla corsa delle grandi potenze verso l’armamento nucleare. Una corsa terminata da tempo con la fine della guerra fredda.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - In esclusiva per il sito di Annozero: gli effetti delle radiazioni dopo la catastrofe di Fukushima sulla vita degli abitanti delle zone vicine alla centrale nucleare, la storia del capitano dei vigili del fuoco di Tokio che lavora nelle zone contaminate e la protesta dei lavoratori e dei cittadini giapponesi contro la Tepko e l'Agenzia per la Sicurezza Nucleare.

Pubblicato in Società

MILANO  - Oggi la Tepco ha riferito che il livello di radioattività nell'acqua dei reattori 3 e 4 sta aumentando.  Ha detta degli esperti, l'evento è preoccupante e potrebbe pregiudicare ogni tentativo di ripristino in sicurezza dell'impianto.

Pubblicato in Società

ROMA - A 25 anni di distanza da quel tragico evento il mondo commemora il disastro di Chernobyl. Il patriarca della chiesa ortodossa Kirill ha dato inizio alla cerimonia questa notte suonando le campane alle ore 1.23 locali.

Pubblicato in Primo piano

FUKUSHIMA - E alla fine quel giorno è arrivato. Il giorno in cui le autorità giapponesi si sono dovute arrendere e sventolare la bandiera bianca: "non siamo riusciti ad evitarlo". Il giorno in cui le promesse di tutti i promotori dell'atomo sono state disattese: "mai più", garantivano sicuri da una ventina d'anni. Il giorno in cui quei bugiardi della TEPCO hanno dovuto ammettere che Greenpeace aveva ragione: "è uguale se non peggiore". Oggi, 12 aprile, è 'quel giorno'. Oggi, un portavoce dell'Agenzia per la sicurezza nucleare giapponese, ha pronunciato le parole: "è livello 7".

Pubblicato in Primo piano
Lunedì, 11 Aprile 2011 17:47

Fukuschernobhil. Il ritorno del mostro atomico

ROMA - L’orrore del nuovo millennio passeggia accanto ai cadaveri marcescenti tra pozze di acqua contaminata. Sono gli appestati della nuova era. Corpi che, dopo il fallout, hanno accumulato dosi abnormi di radionuclidi.
Fukushima Daiichi. Prefettura di Miyagi. Il Giappone visto dal nostro emisfero prima dell’11 marzo scorso era Tokyo.

Pubblicato in Primo piano
Domenica, 10 Aprile 2011 10:23

Fukushima, un mese dopo il disastro

L'incidente, gli errori, la mancata informazione, la contaminazione ambientale e alimentare, le patologie causate dalla radioattività. Legambiente: "Un film già visto. A 25 anni di distanza, le stesse scene, le stesse conseguenze di Chernobyl"

Pubblicato in Primo piano
Pagina 1 di 2

bianco.png