Visualizza articoli per tag: alemanno

ROMA - Con 309 voti contrari e 298 favorevoli su 607 votanti, la Camera a scrutinio segreto ha respinto la richiesta di autorizzazione all'arresto nei confronti del deputato del Pdl ed ex sottosegretario all'Economia Nicola Cosentino.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - «Per un'eredità ci vuole il de cuius» Il segretario del Pdl, Angelino Alfano, ha risposto così a una nuova domanda sulla sua successione a Berlusconi. «Il de cuius - ha sottolineato - non c'è. E non c'è motivo per attrezzarsi per l'eredità».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La politica è prevedibile. Il disastro continua con l'affermazione della maggioranza che ottiene ancora una volta la fiducia. La sterile quanto miope politico dell'opposizione credeva forse in un miracolo!

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - L'Italia spende meno di quanto sarebbe «auspicabile» per ricercatori e docenti, dice Giorgio Napolitano. «Conosciamo le difficoltà con cui quotidianamente si confrontano- ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano intervenendo, oggi a Genova, al VII simposio Cotec Europa.- In Italia la spesa pubblica per ricerca e sviluppo, è cresciuta, ma non abbastanza.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Tutto secondo copione, come sempre. E dire che persino esponenti politici di vecchia data come Emanuele Macaluso, hanno criticato la posizione assunta dalle opposizioni, questa volta unite, che avevano deciso di non partecipare alla seduta parlamentare odierna; in verità saremo curiosi di conoscere il motivo di questo scetticismo, visto che l'essere o non essere presenti tra i banchi di Montecitorio non avrebbe cambiato di una virgola quello che abbiamo visto dall'esterno.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il regno di Berlusconi non è prosperato per caso in un paese dove la politica vive alla giornata, prosperando sugli interessi di cortile più che sulle reali esigenze del paese. Difficile a capire?  Non credo, basta vedere quel che sta accadendo nella "clinica politica” dove c'è fermento al capezzale "dell'illustre malato terminale", tal “governo Berlusconi”. 

Pubblicato in Primo piano

ROMA - 
"Vi sorprenderò, ma trovo che Maroni abbia perfettamente ragione". Così il leader dell'Udc Casini  ha detto riferendosi al'apertura del ministro dell'Interno sul referendum per cambiare la legge elettorale. "Con una maggioranza come questa, in stato confusionale, fare una legge elettorale seria e condivisa è come scalare l'Everest a piedi nudi - ha scritto il leader dell'Udc sul suo blog - . Molto meglio dare la parola ai cittadini, che è sempre un grande fattore di democrazia".

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Chi aveva dubbi è stato accontentato. Berlusconi è nel mirino di tutti (giustamente) ma chi spera che ogni cosa torni al suo posto con la dipartita di Berlusconi, forse dovrebbe riflettere bene.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - La "lettera" esiste veramente. Parliamo della fantomatica missiva che il vertice della Bce avrebbe inviato al Nostro governo nei primi giorni di agosto. Dopo la pubblicazione del suo contenuto da parte del Corriere della Sera che ne è venuto in possesso, non possono che nascere spontanee domande e riflessioni serie e maggiormente articolate.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - A distanza di qualche giorno, ciò che resta della visita di Benedetto XVI nella sua Germania, è senza dubbio la forte critica che il Pontefice ha mosso nei confronti di quella categoria di fedeli che spesso si ha timore a chiamarli con il loro vero nome: “bigotti”.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png