Visualizza articoli per tag: sinistra

Sabato, 12 Aprile 2014 21:02

La sinistra alla ricerca di se stessa

ROMA - Non ci stanno a definirsi o sentirsi definire minoranza del Pd. Non ci stanno ad essere accusati di  aver voluto dar vita ad una contromanifestazione nel giorno in cui il Pd a Torino apre la campagna elettorale per le amministrative, la Regione con la candidatura di Chiamparino, e le europee. Raccontano le cronache che Matteo Renzi e lo stesso candidato alla Regione avrebbero detto che “la sinistra che non cambia è destra”. Il messaggio velenoso era rivolto ai tanti che erano riuniti a Roma, la sinistra chiamata a raccolta da Gianni Cuperlo.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Mentre diversi commentatori italiani giudicano la recentissima visita a Londra del premier Matteo Renzi come una sorta di vittoria del blairismo cucinato in salsa italiana, nella Sinistra europea va in scena un'altra commedia, purtroppo non colta dai media italiani e non ancora oggetto del dibattito neppure presso la sinistra nostrana.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Giovedì, 03 Aprile 2014 14:33

L’Europa della solidarietà contro la crisi

ROMA - Venerdì prossimo 4 aprile si terrà a Roma un importante convegno il cui titolo” L’Europa della solidarietà contro la crisi” indica di per sé stesso l’obiettivo che si propone: contribuire a promuovere in vista delle elezioni europee un dibattito serio su cosa e come deve cambiare l’Europa. Promosso  dalle associazioni Network per il socialismo europeo e Laboratorio politico e dalla Fondazione Friedrich Ebert, l’iniziativa che vede la partecipazione di altre importanti associazioni dell’area della sinistra politica e sindacale, sarà anche l’occasione per un confronto con intellettuali e ricercatori del socialismo tedesco e scandinavo.

Pubblicato in Il punto

ROMA - Un tempo, a Parigi, la Bastiglia era l’emblema stesso della conservazione e del sopruso. Oggi, invece, per la disastrata sinistra di Hollande la capitale francese rischia di trasformarsi essa stessa nell’ultima Bastiglia di un governo in disarmo, come se dalla trionfale vittoria elettorale del 7 maggio 2012 fosse trascorsa un’era geologica e non meno di due anni.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Arriva la nuova piattaforma politica per rimettere in cammino la sinistra socialista italiana ed europea. Nuovi valori per la sinistra, la ridefinizione radicale di nuove politiche per la crescita economica, riforme sociali ed anticrisi che hanno al centro gli interessi dei cittadini, per correggere le politiche di austerità dell’Unione europea, andando ben oltre la questione del deficit nominale previsto dai Trattati.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

 

ROMA - Vince la destra di Marine Le Pen, vince la destra nazionalista e anti-europeista, vincono la rabbia e lo sconforto, vince la paura del futuro e l'astio nei confronti di un'Europa che oggettivamente, finora, ha fatto di tutto per farsi odiare dai cittadini.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Chissà che ne pensa Moretti che, se ben ricordiamo, rivolgendosi a Massimo D’Alema gridò. ”Dite qualcosa di sinistra”. Sono passati tanti anni e, pare, così cita anche Repubblica il “mattinale” di Matteo  Renzi, che questa volta ci siamo proprio. Le cose di sinistra ci sono.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - ” Il pipistrello  di La Fontaine,”titolo singolare per un libro di Luigi Agostini,  che prende lo spunto  da saggi pubblicati nel corso degli anni, per  riflettere sulla politica economica e sociale, sulla sinistra , presentato nello spazio libri della  Feltrinelli, Galleria Sordi, Roma. Singolare ed efficace, perché l’autore, già segretario confederale della Cgil, segretario nazionale della Fiom, oggi vicepresidente  di Federconsumatori mette a disposizione  la sua esperienza politica, dal Pci, e sindacale  di una necessaria ricerca sulla forma partito nell’era della innovazione.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Verrebbe voglia  di scusarci con i nostri lettori. Da cronisti  abbiamo partecipato al Congresso del Partito socialista, ascoltando per circa cinque ore gli interventi di primi ministri ( sono 12) che fanno capo al Pse, di vice primi ministri ( sono sei), di segretari di grandi e meno grandi partiti, di parlamentari europei,di dirigenti della Fondazione cui questi partiti fanno capo ed è presieduta da Massimo D’ Alema, di dirigenti sindacali. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Delle numerose immagini che rimarranno impresse di questo week-end romano dedicato all’Europa, nel quale il PD ha finalmente sancito l’ingresso ufficiale nella famiglia del socialismo europeo, una è senz’altro più significativa delle altre, ed è quella di Martin Schulz, candidato del PSE alla presidenza della Commissione europea, circondato da un gruppo di ragazzi provenienti da vari paesi e intento a rispondere alle loro domande circa il futuro dell’Unione Europea e le prospettive delle nuove generazioni.

Pubblicato in Il punto

bianco.png