Mercoledì, 03 Novembre 2010 18:37

Susanna Camusso alla guida della Cgil

Scritto da

Fiat, Fiom e sciopero generale, i nodi da sciogliere

ROMA - Susanna Camusso è il nuovo segretario generale della Cgil. E' questa, diciamolo, non è una notizia.

Mercoledì, 03 Novembre 2010 15:22

Susanna Camusso nuovo segretario della Cgil. Auguri bipartisan

Scritto da

ROMA - Susanna Camusso, 55 anni, milanese, è il nuovo segretario generale del più grande sindacato italiano: la Cgil. È stata eletta oggi dal “parlamentino” del sindacato questa mattina a Roma, con il 75% dei voti (contrari i militanti della Fiom, da cui proviene la stessa Camusso).

Venerdì, 29 Ottobre 2010 15:42

Aumenta la disoccupazione, riparte l'inflazione

Scritto da

Giornata di pubblicazione per l’Istat che ha reso noto due gruppi di dati particolarmente interessanti per sentire, se ancora presente, il polso dell’economia italiana

Giovedì, 28 Ottobre 2010 21:51

Draghi: "Disoccupazione oltre l'11%"

Scritto da

ROMA - Il mercato del lavoro in Italia non va meglio che negli altri grandi Paesi europei: la Penisola ha perso mezzo milione di posti in due anni e ha un tasso di sottoutilizzo che supera l'11%, come in Francia e peggio che in Germania e in Gran Bretagna.

FIRENZE – Non usa mezze parole il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani. «Che cosa avrebbe fatto qualsiasi altro governo europeo? Avrebbe aperto un tavolo, chiamato azienda e sindacati e discusso delle prospettive future del gruppo» ha dichiarato senza mezzi termini parlando a Firenze in chiusura dell'incontro organizzato dalla minoranza della Fiom Cgil. «La Fiat - ha osservato Epifani - ha davanti scelte delicate. Pomigliano è l'ultimo dei suoi problemi.

ROMA - I lavoratori con un contratto a termine avranno solo 60 giorni di tempo dopo la scadenza del rapporto di lavoro per fare ricorso contro l'azienda in caso di irregolarità. Lo sottolinea il segretario confederale della Cgil Fulvio Fammoni citando una norma del collegato lavoro denunciandola come una «misura gravissima» che danneggia i precari.

ROMA - Il Gruppo Fiat ha diffuso oggi i dati sull’andamento della gestione complessiva nei primi tre quarti del 2010 e sono numeri davvero brillanti.

bianco.png