Visualizza articoli per tag: lavoro

Giovedì, 26 Luglio 2018 14:27

Le competenze del futuro? Leadership e digitali

"Skill digitali, soft skill, e-leadership sono i tre cardini del lavoro futuro". A dirlo Marco Gay, presidente Anitec Assinform ed esperto del settore. "Quando si parla di trasformazione digitale delle imprese -afferma- il focus è quasi sempre sull'impatto sui modelli di business. Inevitabilmente, perché tutto parte da lì: le tecnologie digitali cambiano i modi di produrre, creare prodotti e servizi, far filiera, relazionarsi con la clientela, sino a rivoluzionare i fondamenti di mercati che sino a pochi anni fa si ritenevano relativamente stabili.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Gestire le presenze, certificare gli orari di ingresso ed uscita del lavoratore significa per ogni azienda poter contare su un’organizzazione interna efficiente ed efficace.

Pubblicato in Scienza & tecnologia
Etichettato sotto
Mercoledì, 03 Gennaio 2018 11:31

Gli italiani non credono più al posto fisso

ROMA - Ben tre lavoratori su quattro (il 74%), infatti, si sono ormai rassegnati all'idea che una carriera lineare portata avanti per tutta la vita lavorativa all'interno della stessa azienda o istituzione non esista piu'.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

I trentenni avranno pensioni più basse ma i cinquantenni sono maggiormente a rischio di fallimento 

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA  - L'Italia non e' piu' in grado di offrire ai giovani una minima possibilita' di impiego.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Le famiglie che vivono grazie ad un reddito da lavoro autonomo sono quelle più a rischio povertà (*). Nel 2015, infatti, il 25,8 per cento dei nuclei familiari di questa categoria è riuscita a vivere stentatamente al di sotto della soglia di rischio povertà calcolata dall’Istat. Praticamente una su quattro si è trovata in seria difficoltà economica. 

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Sulla base dei dati previsionali Istat e Prometeia, l’Ufficio studi della CGIA stima che nell’ultima parte dell’anno potremo contare su 123mila nuovi occupati e 36mila disoccupati in meno. Nonostante le previsioni siano positive, nel confronto con il secondo semestre del 2016, il gap, rispetto al 2007 (anno pre-crisi), rimane ancora molto importante.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Conosco già l’obiezione principale, ma come si fa ad invitare gli italiani ad investire all’estero, cosa succederebbe se lo facessero tutti? Risolviamo quindi, per prima cosa, questa obiezione. 

Pubblicato in Il punto
Venerdì, 23 Giugno 2017 11:39

Nella UE oltre 5mila italiani nelle istituzioni

BRUXELLES - Sono oltre 5mila gli italiani che lavorano per una istituzione comunitaria, pari a circa un decimo di tutti i dipendenti Ue, ed e' italiana la nazionalita' del maggior numero di chi supera un concorso "Epsco", per un posto nelle istituzioni.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Valeria Solesin, 28 anni, di Venezia, in Francia da quattro anni, dove stava completando un master alla Sorbonne, è fra le 83 vittime del Bataclan, la discoteca di Parigi presa d’assalto, nel novembre 2015, a colpi di mitra dai terroristi islamici. Il suo corpo senza vita è stato fra gli ultimi a essere trovato, così che per i genitori lo strazio si è protratto fino all’ultimo.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto