Visualizza articoli per tag: lavoro

Mercoledì, 01 Maggio 2013 00:11

Primo Maggio. Dalle piazze un messaggio al governo

ROMA - I disoccupati, ultimi dati Istat , sono 2 milioni 950 mila. Per quanto riguarda i giovani tra i 15 e 24 anni un dato drammatico: i senza lavoro sono il 38,4%, un esercito di 635 mila ragazze e ragazzi in cerca di occupazione. Per quanto riguarda le donne a marzo si registra una perdita di novanta mila unità rispetto a febbraio.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Il 22 giugno manifestazione a Roma. Da sabato 11 iniziative in tutto  il Paese

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - “Priorità Lavoro”, parole che sono entrate nel gergo comune. I governi che si sono succeduti in questi ultimi dieci anni, fino a quello Monti, i “tecnici” che saranno ricordati per una politica di rigore, di austerità, di tagli senza crescita. Dfi queste parole hanno abusato.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Male l’artigianato: tra il 2008 e il 2012 abbiamo perso 58.000 aziende artigiane

Pubblicato in Lavoro

In cerca di occupazione 635mila under 25

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Flavio Insinna, recita magistralmente la poesia "Morti bianche" di Carlo Soricelli, direttore dell'Osservatorio Indipendente di Bologna sulle morti sul lavoro

Pubblicato in Società

Schiavella. (Fillea Cgil) Per edilizia  o si interviene subito o non c’è scampo

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA -  Centomila giovani precari della pubblico amministrazione  rischiano il posto di lavoro. Più di cinquecentomila sono i lavoratori per i quali è in scadenza la cassa integrazione in deroga e ancora non è stata trovata la soluzione per il rifinanziamento. Nel documento  di programmazione economica e finanziaria (Def) varato dal governon non c’è traccia degli esodati.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Ilva di Taranto, centrale E.On di Fiume Santo, due casi caldi in cui le ragioni del lavoro si misurano con le ragioni dell'ambiente. A Taranto il referendum consultivo sulla chiusura del centro siderurgico, ha coinvolto circa 31 mila cittadini, molto al disotto del 50% necessario per la sua validità. A Porto Torres i lavoratori mobilitati per ottenere il rispetto dell'impegno della E.On di realizzare il Gruppo 5 della centrale  alimentato a carbone.

Pubblicato in Ambiente & Lavoro
Etichettato sotto

ROMA . Nel corso degli anni, l’Italia, in risposta agli eventi avversi, ha orientato le proprie risorse, essenzialmente, verso la gestione del fenomeno calamitoso e verso l’organizzazione delle strutture civili, economiche, scolastiche per il ripristino delle condizioni di normalità e di equilibrio sociale.

Pubblicato in Ambiente & Lavoro
Etichettato sotto