Visualizza articoli per tag: sentenza

PERUGIA - Amanda Knox e Raffaele Sollecito, imputati nel processo per l'omicidio, avvenuto nel novembre 2007, della studentessa inglese Meredith Kercher, sono stati assolti per non aver commesso il fatto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 03 Novembre 2014 19:37

Caso Cucchi. Una sentenza che scredita la giustizia

ROMA - Due sono gli elementi chiave della vicenda. Il primo: Stefano al momento dell’arresto era  gracile, ma sano, come dimostra il fatto che stesse tornando dalla palestra; il secondo: alcuni giorni dopo è deceduto in circostanze  sospette. Troppe incognite sono state lasciate irrisolte dalla sentenza sul caso Cucchi, emessa pochi giorni fa: c’è stato un pestaggio, o i lividi sul suo corpo erano frutto di una caduta dalle scale, come emerse dal rapporto medico? 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 18 Luglio 2014 20:29

Quattro anni, molti perché

ROMA - Quattro anni: è questo il lasso di tempo trascorso dai giorni delle “cene eleganti” che sono costate a Berlusconi un processo dai contorni apparentemente devastanti e invece conclusosi, stamattina, con un’assoluzione piena in Appello.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

La sentenza: il Cavaliere  è il regista delle esibizioni sessuali. Dopo qualche minuto trapelano i primi stralci su ciò che i giudici hanno scritto nelle loro motivazioni sulla sentenza di condanna nei confronti del Cavaliere. L'ex premier è stato condannato in primo grado a 7 anni di reclusione nell’ambito del processo sul caso Ruby

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - La sentenza di condanna all’interdizione per 2 anni dai pubblici uffici, inferta a Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Mediaset, oggi ci è nota anche per la motivazioni da cui è scaturita.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 29 Agosto 2013 18:35

Condanna Berlusconi. Depositata la sentenza

ROMA - "L'ex premier è l'ideatore del meccanismo di frode fiscale". E' questo uno delle motivazioni salienti della sentenza della Cassazione sul processo Mediaset, depositata oggi dai giudici della Suprema corte che hanno confermato la condanna di  a 4 anni di reclusione a Silvio Berlusconi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Scandaloso.  Chi  chiama Luca Telese a commentare, In Onda, la sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la condanna  a quattro anni di reclusione per frode fiscale a carico di Berlusconi?

Pubblicato in Primo piano

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 4 di reclusione per Silvio Berlusconi nell'ambito del processo diritti tv Mediaset.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - E' ripresa alle 9.30 in Cassazione l'udienza del processo sui diritti tv Mediaset che vede Silvio Berlusconi tra gli imputati con l'accusa di frode fiscale. La parola oggi passerà alle difese degli imputati, poi i giudici della Suprema Corte si ritireranno in camera di consiglio. Non è escluso che la sentenza possa arrivare anche domani, giovedì 1 agosto.

Pubblicato in Primo piano
Lunedì, 24 Giugno 2013 19:00

La paura di Silvio dietro le sparate ringhiose

ROMA - In un paese  normale  un qualsiasi cittadino condannato a sette anni di carcere per concussione e costrizione, condannato anche per il reato di prostituzione minorile , con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici  non si farebbe vedere in giro fino al processo di appello.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

bianco.png