Visualizza articoli per tag: Politica

ROMA - Marco Pannella è stato un personaggio talmente debordante dai confini del politichese perbenismo farisaico da sembrare ancora vivo, con la sua voce, le sue affascinanti frasi ellittiche, i suoi mirabolanti eccessi. I famosi mezzi sigari alla grappa, le sigarette sempre accese come un intellettuale francese dei film di Renoir.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Mercoledì, 18 Maggio 2016 18:45

A Roma c’è anche la sinistra

ROMA - Strano il nostro Paese e in mano sempre di più all’interpretazione filologica di una legge. Paese di avvocati e di processi.  E cosi ‘ anche per le liste della sinistra capeggiate dall’ex PD Stefano Fassina è stato necessario aspettare ieri sera il verdetto del Consiglio di Stato dopo quello del Tar che lo aveva escluso dalla gara per la mancata indicazione della data sulle firme presentate. Ora il Consiglio di Stato ha ricordato che “nessuna disposizione di legge prevede,  per la materia elettorale, la nullità di tali autentiche, purché risulti certo che l’autenticazione sia stata effettuata nel termine previsto dalla legge.

Il Consiglio di Stato ha sottolineato “l’importanza del principio democratico della massima partecipazione alle competizioni elettorali nei casi in cui le liste siano in possesso di tutti i requisiti sostanziali e formali richiesti dalla legge.” Una sentenza, possiamo dire, di buon senso e accettabile di fronte alla lettera di una legge una volta tanto tesa con chiarezza all’obbiettivo di favorire, piuttosto che di ostacolare , la partecipazione delle liste al voto del 5 giugno.

Le conseguenze di una decisione come quella del Consiglio di Stato di ieri apre la strada anche a possibili combinazioni che fino a ieri non sembravano possibili come alleanze eventuali (ma non probabili come ci sembra di poter argomentare) della Sinistra con una parte del pd che non vede in Giachetti il candidato ideale per il comune capitolino o addirittura con la Raggi che ha aperto a forze esterne al popolo grillino. Staremo a vedere nelle prossime settimane. Certo è che l’assenza di una lista che si richiamasse alle idee europee e italiane della sinistra sarebbe stato  un problema molto grave per molti  elettori nella capitale italiana.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - L'uccisione di Giovanni Falcone il 23 maggio 1992 scosse notevolmente la società italiana dell'epoca. I media in quel periodo diedero una quantità enorme di spazio alla strage di Capaci generando di fatto una grande presa di coscienza sociale e una poderosa reazione popolare fino ad allora mai viste contro la mafia siciliana.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Serio, affidabile, credibile. Sono le tre qualita' fondamentali che i cittadini italiani interpellati dal Censis nell'indagine "Le citta'al voto: rischio fuga dalle urne", indicano come imprescindibili per svolgere il ruolo di sindaco.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 12 Maggio 2016 09:32

Le unioni civili sono legge, ma dividono

Il voto finale: 372 sì, 51 no e 99 astensioni

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Superato il passaggio della fiducia con 369 sì e 193 voti contrari, la legge sulle unioni civili tra persone dello stesso sesso e la disciplina delle convivenze è ormai in dirittura d''arrivo.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 11 Maggio 2016 16:56

La Camera ha approvato la legge sulle unioni civili

ROMA - Non tutti sono contenti, ma si tratta di un traguardo di fondamentale importanza per i diritti civili in Italia.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - L’Istituto di Studi Politici Economici e SocialiEurispes ha recentemente lanciato la proposta di creare in Italia un Ministero per il Futuro. In una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Renzi ha fatto propria l’iniziativa del governo svedese che l’anno sorso ha costituito un Ministero per lo Sviluppo Strategico. 

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

ROMA - “Dite di no a quell’emendamento, si rischia la corsa al consumo di suolo”. FAI, Legambiente, Slow Food e WWF hanno inviato una lettera questa mattina in cui lanciano un appello ai Relatori Chiara Braga (Commissione Ambiente) e  Massimo Fiorio (Commissione Agricoltura) del disegno di legge in discussione in prima lettura in Aula alla Camera dei Deputati sul consumo del suolo” (ddl n. 2039-902-948-1176-1909-A) e alla Sottosegretaria all’Ambiente Sandra Velo, che per il Governo sta seguendo l’approvazione del testo, perché ritirino il parere favorevole dato - nella seduta del 4 maggio scorso n. 619 - all’emendamento 11.9 su cui è previsto che si voti domani. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Come anticipato da Matteo Renzi nella trasmissione Che tempo che fa, sarà Carlo Calenda il nuovo ministro dello sviluppo economico. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png