Visualizza articoli per tag: fisco

«Se vuoi un Fisco migliore sii un contribuente migliore! Se vuoi un contribuente migliore sii un Fisco migliore!».

Pubblicato in Il libro
Etichettato sotto

Le onlus sono organizzazioni non lucrative di utilità sociale che si impegnano per dare supporto alle fasce della popolazione più fragili e che si trovano a vivere in condizioni difficili dal punto di vista sanitario ed economico.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

La fase 2 è intervenuta per dare maggior respiro a tutti, dai privati cittadini fino ad arrivare alle aziende. Queste sono le prime fasi della ripartenza, importantissime per rimettere in sesto l’economia nazionale, e per tornare almeno ad una iniziale parvenza di normalità quotidiana. 

Pubblicato in Economia

Quando uno qualsiasi degli istituti o delle organizzazioni a carattere economico pubblica una classifica su questo o quell’indice di riferimento, l’Italia trema. 

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

Nel 2017 la pressione fiscale ufficiale è attesa, secondo i calcoli dell’Ufficio studi della CGIA, al 42,5 per cento (*). Il peso delle tasse sui contribuenti italiani fedeli al fisco, invece, sarà superiore di oltre 6 punti: la pressione fiscale reale, infatti, è prevista al 48,8 per cento (**).  

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

E’ un nuovo caso di “mala-burocrazia” fiscale 

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Dal 1 luglio entra in vigore la misura che renderà più semplice il pignoramento dei conti correnti dei debitori 

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

“Oggi è l’ultimo giorno dell’anno che lavoriamo per il fisco; da domani, infatti, scatta il tanto sospirato giorno di liberazione fiscale”. A dare la buona notizia ai contribuenti italiani è il coordinatore dell’Ufficio  studi della CGIA, Paolo Zabeo, che, assieme ai colleghi ricercatori, ha calcolato anche per l’anno in corso la data in cui iniziamo a lavorare per noi stessi: il 3 giugno, per l’appunto (vedi Tab. 1). “Incluse le festività  – prosegue Zabeo – nel 2017 sono stati necessari 153 giorni per scrollarci di dosso la morsa del fisco; ben 38 giorni in più rispetto al dato registrato nel 1980”.  

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - L'Italia e' al quinto posto nella classifica Ocse relativa al peso delle tasse sui salari. Il cosiddetto cuneo fiscale in Italia per un single senza figli e' complessivamente al 47,8%. L'Italia e' invece al terzo posto per il cuneo fiscale nel caso di una famiglia monoreddito con due figli (38,6%). Lo rileva l'Ocse nel rapporto 'Taxing Wages' per il 2017.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Sono Roma, Torino, Napoli, Genova, Bologna, Ancona e Campobasso le citta' 'piu' tassate' d'Italia.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto
Pagina 1 di 9

bianco.png