Visualizza articoli per tag: giornalismo

Lunedì, 12 Settembre 2011 11:43

La crisi arriva a lambire anche il bilancio UE

ROMA - Ben otto paesi, tra cui l’Italia, bocciano la proposta di bilancio per il triennio 2012-2014 della Commissione europea.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Avevamo lasciato Amleto nel castello di Elsinore, in Danimarca; lo ritroviamo a Cernobbio, Lombardia, dove una folla di economisti radunata per fare il punto sulla crisi globale ha trascorso una settimana a vagare per i corridoi di Villa d’Este, qualcuno (si dice) con in mano il teschio dell’euro, ma tutti con un’aria tra il malinconico e il disorientato che non ha contribuito a rincuorare l’opinione pubblica sulle due sponde dell’Atlantico.

Pubblicato in Finanza & Mercati

L'Istat ha reso noti oggi gli attesissimi dati relativi al Pil

Pubblicato in Primo piano

ROMA - La manovra che esce dall'aula del Senato approvata in prima lettura, ha un impatto ancora più pesante e punta al miraggio del pareggio di bilancio già nel 2013 grazie a una correzione dei conti che allo stato attuale delle previsione ammonta a circa 54 miliardi di euro rispetto ai 49,8 della prima versione di manovra contenuta nel decreto di Ferragosto.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Bisogna "agire rapidamente" perchè il Paese "rischia molto". E'  questo in sintesi l'appello che la presidente di Confindustria, Marceglia, ha lanciato dal Workshop Ambrosetti di Cernobbio durante  il quale ha manifestato "la forte preoccupazione delle imprese", come è emerso  nei giorni scorsi. L'Italia secondo Marcegaglia, ha un problema "di credibilità" e la manovra correttiva "deve avere saldi certi". Ma la cosa che "manca completamente è un piano per la crescita".

Pubblicato in Primo piano
Venerdì, 02 Settembre 2011 20:50

Il carrello della spesa. Questo sconosciuto

ROMA - Vincere al superenalotto e fuggire dall’Italia. E' questo il desidero per almeno per il 76 per cento delle casalinghe italiane.  
E nel frattempo, assistere inermi alla crescita esponenziale  di quei beni di prima necessità, come l’acqua, la luce, le tasse scolastiche, i libri, il canone Rai e i trasporti, che hanno registrato aumenti , molto spesso non giustificati.  Con un  carrello della spesa,  che si fa sempre più sconosciuto, e con un fondo sempre più visibile.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 31 Agosto 2011 15:14

Manovra bis. E adesso? Finocchiaro: "Una farsa"

ROMA - Sul fatto che  sarebbe presto tramontata la stramba decisione di non far più valere i periodi di naja e di studi per la maturazione del diritto a pensione, dopo però aver incassato le somme anche ingenti pagate dai lavoratori per il loro riscatto, serpeggiava già qualche intuizione fin da quando la notizia era stata diffusa.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Ti fideresti di una persona che prima  tenta di sfilarti dalla tasca il portafoglio, ma quando la sua mossa viene anticipatamente scoperta si passa le mani sui capelli, quasi volesse nascondere  la palese intenzionalità del suo gesto? Si potrebbe tradurre così la manovra sulle pensioni, visto che il governo proprio questa mattina ha fatto un bel dietrofront sul riscatto degli anni della laurea e del militare, o meglio della "naja", dopo aver provocato il dissenso generale.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Come sempre è l'unico a rimanere soddisfatto vendendo come perfetto il suo diabolico prodotto.

Pubblicato in Primo piano
Giovedì, 25 Agosto 2011 12:10

Gli “illuminati” Paperoni d'Oltralpe

ROMA - Dagli Stati Uniti alla Francia, passando per l’Italia: sembra essere inarrestabile l’ondata di filantropia che sta scuotendo la coscienza dei miliardari di mezzo mondo. Martedì 23 agosto, un gruppo di 16 ultraricchi transalpini ha sottoscritto un appello pubblicato su “Le Nouvel Observateur”per chiedere, in parole povere: “tassateci di più”.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png