Visualizza articoli per tag: giornalismo

MILANO -  Il Gruppo EveryOne sostiene la campagna European Initiative for Media Pluralism, una ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) che punta a raccogliere un milione di firme per chiedere alla Commissione Europea una direttiva che garantisca tutela per la libertà di stampa e dei giornalisti.

Pubblicato in Diritti Umani

ROMA - In relazione a quanto sta accadendo dopo la scoperta della rete di sfruttamento di due adolescenti, avviate alla prostituzione a Roma, il presidente del Consiglio nazionale dell'ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, è intervenuto duramente: «Basta con il voyeurismo mediatico».

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

L’Onu sbarca in Italia per fare il punto sull’anomalia italiana

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Il ddl sulla riforma della disciplina sulla diffamazione, varato dalla Camera e passato alla Camera, pur eliminando il carcere per i giornalisti, è lontano mille miglia da un’apertura libertaria in sintonia con i richiami dell’Europa.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

L’Italia è un grande paese, il paese della bellezza come ha ricordato in una intervista a “Che tempo che fa“, l’architetto Renzo Piano. Ci ha fatto riflettere, ci ha ricordato cose cio non facciamo caso, il mare con la montagna alle spalle, lo splendore dei monumenti non solo nelle grandi città,ma sparsi in tutto il territorio, i tesori dell’arte, della pittura, il fascino della grande musica, si celebra il bicentenario della nascita di Versi, lo ricordano in tutto l mondo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Il giornalismo è un’ altra cosa. Ci conferma in questo nostro giudizio una mezza giornata vissuta nello spazio riservato alla stampa a Piazza San Giovanni nel corso della manifestazione con cui Ignazio Marino, candidato del centrosinistra al Comune di Roma ha chiuso la campagna elettorale.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 16 Maggio 2013 16:50

Contrasteremo ogni bavaglio

ROMA - Ci ri-siamo e ancora una volta non ci stiamo e non ci staremo. Ci ri-siamo con gli estremisti del bavaglio, con lo schieramento della guerra contro giustizia e giornalisti. Vogliono provarci di nuovo con una legge che fermi inchieste e soprattutto il circuito delle notizie di rilevanza sociale e interesse pubblico, verso le quali vorrebbero imporre la barriera del silenzio, pena le sanzioni pesanti contro che le pubblicazioni.

Pubblicato in Il punto
Martedì, 14 Maggio 2013 19:58

Caso “Ruby. Giornalismo da buttare

ROMA - Ma finisce così , con qualche articolo di giornale  giustamente  molto critico con  lo speciale di Canale 5 ,“La guerra dei vent ‘anni. Ruby ultimo atto”, l’autoassoluzione del padrone Silvio Berlusconi che ha schioccato le dita e i servitori  si sono precipitato a raccontare favole agli italiani? 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Sabato, 11 Maggio 2013 13:01

Televisione. E' uno di quei giorni che ...

Cinque avvenimenti raccontati su Rai Tre che hanno cambiato la storia, in Italia e non solo. Cinque puntate per scoprire come eravamo prima che accadessero e come siamo diventati dopo

Pubblicato in Televisione
Etichettato sotto

ROMA - Nel corso degli ultimi due anni in Siria, decine di giornalisti sono stati imprigionati ingiustamente, torturati, sottoposti a sparizioni forzate e uccisi dalle forze governative e dai gruppi armati d’opposizione, nel tentativo di impedir loro di occuparsi della situazione del paese, comprese le violazioni dei diritti umani.

Pubblicato in Diritti Umani

bianco.png