Visualizza articoli per tag: omicidio

ROMA - L’hanno abbattuto il 3 novembre a bordo della sua motocicletta, nel distretto di Tank, in Pakistan. Zaman Mehsud era un giornalista, presidente e segretario generale (la doppia carica fa supporre che non ci fossero molti candidati…) del Sindacato dei giornalisti delle Aree tribali, dove imperversano da terra i talebani e i militari pachistani e dal cielo i droni statunitensi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

LOCRI (REGGIO CALABRIA)  - Si è aperta con la deposizione di corone di alloro davanti la stele che ricorda l'omicidio di Francesco Fortugno, sulle note del "Silenzio", la giornata a Locri dedicata alla commemorazione del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, nel decennale dell'assassinio. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Martedì, 29 Settembre 2015 09:50

Cooperante italiano ucciso. L'Isis rivendica

ROMA - All'indomani dell'uccisione del cooperante italiano Cesare Tavella, gli Usa hanno diramato una avvertenza ai propri cittadini in Bangladesh a limitare i loro movimenti.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Questo è uno strano periodo. Nei giorni scorsi si è parlato- su alcuni giornali e in televisione- della vicenda terribile di Stefano Cucchi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 19 Giugno 2015 11:20

Pakistan: 180 impiccati in sei mesi

ISLAMABAD - Il Pakistan ha messo a morte in sei mesi 180 condannati alla pena capitale, ma in occasione del mese santo del Ramadan le esecuzioni sono sospese per ordine del governo.

Pubblicato in Diritti Umani
Giovedì, 11 Giugno 2015 09:37

Matteotti. Un fosco delitto di regime

ROMA - Sono trascorsi molti decenni dall’assassinio politico più importante avvenuto nell’Italia liberale dopo la prima guerra mondiale.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 26 Maggio 2015 09:51

B.B King, l'ombra di un delitto

Le figlie accusano: “Nostro padre è stato avvelenato”

Pubblicato in L'angolo dei classici
Etichettato sotto

ROMA - Ventitrè anni fa morirono a Capaci sull’autostrada che dall’aeroporto porta a Palermo: Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Francesca Morvillo, Vito Schifani e Giovanni Falcone. L’orologio della moglie del giudice si fermò alle 18,08. Un’ora della nostra triste storia. Il magistrato Falcone, uno come noi, con i problemi e i fallimenti di tutti, serviva lealmente lo Stato.

Pubblicato in Il punto
Domenica, 10 Maggio 2015 19:59

Aldo Moro. Un omicidio senza verità

ROMA - Il titolo, La tela del ragno,  che Sergio Flamigni diede prima nel 1988, quindi nella definitiva edizione delle edizioni Kaos nel 2003 al suo libro sul rapimento e l’uccisione di Aldo Moro che resta con il libro di Francesco M. Biscione, pubblicato nel 1998 dagli Editori Riuniti, il contributo più importante a quella misteriosa vicenda è tratto da una frase di Solone che così recita” La giustizia è come una tela di ragno: trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi trafiggono la tela e restano liberi.”

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Domenica, 10 Maggio 2015 11:12

Svizzera, sparatoria nella notte. Diversi morti

WUERELINGEN - Carneficina la scorsa  notte a Wuerenlingen, nel cantone svizzero Argovia. Diverse persone  sono morte, ha indicato la polizia cantonale in una nota, senza tuttavia precisare il loro numero e le circostanze dell'accaduto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png