Visualizza articoli per tag: proteste

 

ATENESi preannuncia un’estate rovente in Grecia, dove sono iniziati gli scioperi contro la liberalizzazione del settore energetico. Quelle di Atene e altre città sono solo le prime di una serie di mobilitazioni indette dai sindacati contro la privatizzazione di parte dell’azienda elettrica ellenica, al centro di un disegno di legge che preoccupa tanti greci.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

 

RIO DE JANEIROOra che il fuoco sacro dei mondiali ha conquistato gli animi, nella fase centrale della competizione, le proteste in Brasile non hanno la stessa imponenza che avevano ancora fino a poche settimana fa. Ma la marcia silenziona di un centinaio di persone a Copacabana per denunciare le politiche del governo e protestare contro l’organizzazione dei giochi ha un alto valore simbolico.

Pubblicato in Mondo

ROMA  - «Siamo qui per ascoltare cosa ha da dire il presidente di Ama, Daniele Fortini, sulla questione della Multiservizi, visto che la municipalizzata ha il 51% di questa società». Così Filippo Renzi, dipendente della Multiservizi che, insieme a un'altra decina di suoi colleghi, aspetta di ascoltare le parole del presidente di Ama, Daniele Fortini, sul futuro della Multiservizi.

Pubblicato in Dazebao Roma
Sabato, 10 Maggio 2014 21:18

Ucraina. Continuano gli scontri e le proteste

ROMA - La situazioni in Ucraina non da segnali di speranza, anzi la temperatura non fa che scaldarsi.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

PARIGI – Diciannove poliziotti feriti e 250 arresti durante quella che è stata definita la “giornata della collera” (Jour de la Colère), una grande manifestazione antigovernativa che ha sfilato nel centro della capitale nella giornata di ieri. Nessuno degli agenti feriti, secondo quanto riferiscono fonti vicine alla polizia, risulterebbe grave.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

KIEV – Non possono più piazzare le tende o stand nei luoghi pubblici se non sono stati previamente autorizzati. A meno che non si voglia incorrere nel rischio di vedersi puniti con 15 giorni di carcere. Pene che arrivano a 5 anni se si tenta di bloccare gli edifici governativi: non proprio una norma buttata a caso, se si considerano le cronache di questi giorni. E' polemica in Ucraina per la legge anti-protesta varata dal Parlamento nella seduta di riapertura delle attività dopo la pausa delle festività di giovedì 16 gennaio. Nella serie di leggi non è differenziata nemmeno la natura delle manifestazioni: pacifiche o animate da violenza.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Domenica, 15 Dicembre 2013 21:02

Kiev, ancora in piazza per l’UE

KIEV - Non si fermano le manifestazioni in Ucraina contro il governo, che ormai si susseguono da quasi un mese. Anche oggi infatti nella piazza Indipendenza nel centro della capitale, Kiev, si sono radunate circa 200 mila cittadini.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Si attende il voto di fiducia a Letta

Pubblicato in Primo piano

BANGKOCK – Una marea di persone in protesta pacifica contro le norme ad personam destinate a far rientrare in patria l'ex premier populista che si è dato all'esilio per sfuggire alla condanna in contumacia di due anni per appropriazione indebita stabilita nel 2008. Sono gli avvenimenti che stanno agitando Bangkok, capitale della Thailandia.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

PARIGI – Gli artigiani e i proprietari di piccole attività francesi pronti a metter su una nuova protesta per manifestare le proprie inquietudini dell'“asfissia fiscale” del Fisco. E' quanto riporta il quotidiano filo-conservatore “Le Figaro” nell'edizione odierna.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto